•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 21 aprile, 2015

articolo scritto da:

Strage migranti, la preghiera di Erri De Luca: “Mare nostro che non sei nei cieli”

erri de luca tav

Una strage che ha sconvolto tutti: lo scrittore Erri De Luca, ospite alla trasmissione Piazza Pulita, recita una poesia finale sul nostro mare, il Mediterraneo “seminato di annegati più di qualunque età delle tempeste”.

“All’alba sei colore del frumento, al tramonto dell’uva di vendemmia”

Il poeta e scrittore ha chiesto di riportare una preghiera laica in onore dei migranti caduti in mare, che raggiugono il tragico numero di 900 persone: “Mare nostro che non sei nei cieli / e abbracci i confini dell’isola e del mondo / sia benedetto il tuo sale e sia benedetto il tuo fondale”.

Erri De Luca Piazza Pulita

Viaggiatori senza scelta

Durante l’intero programma Erri De Luca si è dimostrato molto duro su “coloro che fanno il tifo per l’annegamento”, sostenendo che se anche “imponessero la pena di morte per viaggio non autorizzato, non otterrebbero niente, non scoraggerebbero nemmeno uno di questi nuovi viaggiatori” che “cercano scampo a tutti i costi”. Riporta la testimonianza di un migrante sopravvissuto: “Appena abbiamo visto il rottame su cui dovevamo salire, abbiamo capito che non avevamo scampo, non potevamo tornare indietro tantomeno restare”.

L’unica possibilità che auspica lo scrittore è che “si faccia accoglienza ai profughi non da noi”. Gli schiavi, rispetto a chi parte oggi, viaggiavano di lusso, perché erano “una merce che doveva essere consegnata”, pagata alla consegna. Al contrario, oggi i profughi pagano prima, ai trafficanti di uomini non importa se raggiungono la destinazione.

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

2 Commenti

  1. Adolfo Valenti ha scritto:

    Ascoltata …toccante davvero…ma sarà presto dimenticata. Nella nostra vita ci vorrebbe più poesia e meno egoismo …i fatti dimostrano il contrario.

  2. Giovanni Marotta ha scritto:

    tutti invocano responsabilità europea, niente di più ridicolo. roma mafia capitale, lo scandalo del cara di mineo, gente che con case improvvissate a centro di accoglienza fa soldi.l’europa invia così denaro, i politici mazzettati danno gli appalti alle coop di loro interesse per trattenerli nei pseudo centri di accoglienza, un giro di soldi che fa dei gestori e dei loro protettori politici nuovi miliardari, un sistema mafioso che sfrutta i traffici alimentadoli e praticamente consentendo di caricare immigrati nei barconi anche senza soldi perchè tanto l’importante è farli arrivare, i soldi si fanno non appena arrivano nel nostro paese. Ipocrisia e populismo sono la coperta di questo nefasto sistema #immigrazione #italia #colpevole

Lascia un commento