•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 21 aprile, 2015

articolo scritto da:

Dante Alighieri, M5S di Firenze chiede annullamento condanna del 1302

dante-600x320

La giustizia è una cosa seria e bisogna rimediare agli errori da essa compiuti, anche se si tratta di un fatto accaduto ben 700 anni fa al più celebre poeta italiano Dante Alighieri.

“Riabilitare ufficialmente Dante Alighieri, mettere fine a un’ingiustizia secolare”, è questa la proposta – decisamente singolare – giunta dalla consigliera comunale del Movimento 5 Stelle di Firenze Silvia Noferi. Il fattaccio che aveva coinvolto il Vate è avvenuto durante la “guerra”tra guelfi e ghibellini nel 1302, quando una sentenza del 27 gennaio di quell’anno condannò Dante e altri tre compagni al pagamento di 500 libbre. Dato che non poterono permettersi di pagare una tale cifra i tre uomini furono banditi dalla Toscana per due anni ed esclusi a vita da ogni carica pubblica, mentre i loro beni furono confiscati e distrutti e i loro nomi iscritti nel registro comunale dei falsari.

Mozione in consiglio comunale

Oggi, proprio in occasione del 750esimo anniversario della nascita del Vate, avendo ritrovato negli archivi gli atti ufficiali di questa nota “scomunica”, Silvia Noferi vuole proporne l’annullamento: una mozione che richiedeva la riabilitazione di Dante Alighieri era già stata presentata nel 2008 da due consiglieri fiorentini di Forza Italia – Enrico Bosi e Massimo Pieri –  ed oggi il M5s vuole tornare sulla questione. “Tutti si apprestano a festeggiare i 750 anni dalla nascita del sommo poeta, ma vige ancora la condanna del 1302. Nessuno pensa a riabilitarlo ufficialmente, gli atti ufficiali non servono?”, questa la domanda della Noferi. A risponderle è la vice sindaco di Firenze Cristina Giachi (che ha anche una delega per Educazione, Università e Ricerca), la quale ha dichiarato che “Tutti ormai riconoscono il valore del Sommo Poeta. Non sono necessarie riabilitazioni ufficiali”. Palazzo Vecchio ritiene infatti la richiesta pervenuta dal movimento di Grillo assolutamente superflua, nonché una mera questione di forma.

m5s

Ma la Noferi ha continuato a lamentarsi: “A noi del M5s la differenza appare sostanziale, non di forma. L’emissione di un documento ufficiale non costa nulla e avrebbe un forte valore simbolico, per mettere fine a un’ingiustizia durata 700 anni. Se gli atti ufficiali non servono a nulla, sarebbe da chiedersi come mai il Vaticano nel 1992, dopo 359 anni, ha riabilitato Galileo Galilei. Altre città  da tempo avrebbero sicuramente avviato anche la richiesta di riaverne i corpo per seppellirlo tra i Grandi in Santa Croce, dove sicuramente meriterebbe di stare”.

La consigliera ha poi continuato rivolgendo parole dure all’intero Consiglio comunale del capoluogo toscano: “Non emettere atti ufficiali per rimediare a quanto ingiustamente comminato vuol dire tenersi fuori dalla storia, quella fatta da pochi uomini e poche parole ma da grandi ideali. Abbiamo ripresentato un’ulteriore mozione per la riabilitazione di Dante Alighieri e attendiamo l’abituale bocciatura per dimostrare, se ancora ce ne fosse bisogno, quanta poco amore per la cultura si nasconda in realtà in Palazzo Vecchio.” Infine, la conclusione della Noferi è che il Comune di Firenze stia perseverando con “il suo comportamento irrispettoso e arrogante verso Dante Alighieri”, un fatto che la consigliera ha definito “inverosimile”.


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

14 comments
Nora Picone
Nora Picone

Penso che ci siamo altri problemi al momento!

Salvatore Caputo
Salvatore Caputo

Sono loro che si accaniscono su se stessi....cazzate a iosa

Claudia Lombardini
Claudia Lombardini

Dopo avere depennato il reato di immigrazione clandestina e permessa l invasione ,ora si danno alle causeperse

Francesco D'Alessandro
Francesco D'Alessandro

Non capisco questo accanimento contro i 5 stelle, eppure non sento mai che sono coinvolti in inchieste giudiziarie al contrario del pd che ne senti di tutti i colori ogni giorno, il problema è che se volete fare informazione fatela come si fa e senza schieramenti come fanno molti altri altrimenti rispecchiate perfettamente la maggior parte dell' informazione italiana e di certo non è un complimento. A voi se prenderlo come un consiglio o un' "offesa"....

Termometro Politico
Termometro Politico

Noi riportiamo solo notizie, se la notizia è falsa segnalala in quanto falsa, altrimenti quale è il problema?

Fabrizio Bechelli
Fabrizio Bechelli

attuale , Dante è un pò che non c'è più ma questo non vale la sua grandezza e fama. grillini pirli avete con il voto disgiunto dapo la regione Lombardia alla lega Nord, ora tre pirla di consiglieri anzi due che fanno, nada.

Antonio Rossi
Antonio Rossi

Arrivano quelli degli scontrini e non sapendo MAI cosa fare vogliono tornare indietro di quasi mille anni.

Lamberto Giusti
Lamberto Giusti

Le annullano a Berlusconi, perché no anche a Dante?

Adriano Buoso
Adriano Buoso

È giusto! I Grullini son fuori dal mondo contemporaneo!

Mauro Amelio
Mauro Amelio

se per la legge del tempo era colpevole, deve rimanere colpevole... troppo facile farla franca solo aspettando una prescrizione o un'epoca in cui le leggi sono cambiate.... a questo punto chiediamo anche l'annullamento della condanna inflitta a gesù solo perché l'impero romano è finito? In questo caso comunque, dante è stato condannato come falsario, prima di annullare la condanna, sarebbe da riaprire il processo per vedere se con elementi nuovi sia possibile dimostrare la sua innocenza. Che esempio si darebbe alle future generazioni l'annullamento di una condanna solo per meriti letterari? e i suoi tre compagni che sono stati condannati con lui? sarebbero graziati anche loro o non ne sono degni? Non sarebbe più saggio trasformare la sanzione, in obbligo di prestare servizi sociali per la comunità? ;)

Enrico Carboni
Enrico Carboni

Finalmente una proposta che merita attenzione....... ma se si andasse a prenderla a schiaffi e poi accompagnarla in qualche casa di cura per malatti di mente, no? ?

Mauro Fora
Mauro Fora

mi sembra ora,quando lo ferma la polizia escono ancora i precedenti........(amo Dante)!!!!!