•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 4 maggio, 2015

articolo scritto da:

Camusso: “Ci vorrebbe un partito di sinistra”

camusso

Da quando la Corte Costituzionale – giovedì scorso – ha bocciato la riforma delle pensioni Fornero, definendola come “incostituzionale per via del blocco della perequazione”, la giostra delle dichiarazioni politiche ha preso un ritmo forsennato. L’ultima a parlare è la leader della Cgil, Susanna Camusso.

“La Corte – sostiene la leader di Corso Italia 25 – si era già pronunciata in senso negativo su soluzioni che colpivano solo parte dei pensionati. Il governo – accusa Camusso – è in grave ritardo e ora è indispensabile sedersi intorno ad un tavolo per cambiare la legge Fornero. I diritti delle persone vanno garantiti e le risorse ci sono o si possono trovare”. Dove, ci si chiede? Anzitutto sulla progressività della tassazione, sostiene Camusso, e attraverso una seria lotta all’evasione fiscale, grido di battaglia renziano nel 2012.

Ma il sostegno principale per le pensioni non può che arrivare da una patrimoniale. “Ha efficacia immediata”, sostiene Camusso. Parla poi delle mosse di Renzi e del Governo da lui presieduto: “non ci sono investimenti a partire da quelli pubblici. Non basta dire a un imprenditore: ti ho tolto l’ articolo 18, ti ho fatto gli sconti, ora pensaci tu. Gli incentivi senza vincoli si traducono nella sola sostituzione di contratti. Serve una politica industriale che indirizzi e sostenga la crescita e l’occupazione”. Una politica contrattuale, quindi, inefficace, secondo la sindacalista della Cgil.

Continuando dall’intervista sulle colonne de La Repubblica, Camusso taglia corto pure sulla riforma della scuola: “il Governo non è in condizioni di fare le assunzioni per l’inizio dell’anno. E ha posto criteri assai discutibili che dividono in modo arbitrario i precari”. E continua: “questa è una riforma che lede il diritto costituzionale della libertà di insegnamento, che affida a un singolo la totale discrezionalità su chi debba insegnare o meno. È una scuola elitaria, non di tutti. Le risorse che ci sono, peraltro scarse, vanno a chi primeggia, e delle scuole di Scampìa o dello Zen di Palermo che ne facciamo?”, si chiede retoricamente.

camusso

Infine, circa la forza di sinistra che da più parti di paese è richiesta (quella stessa parte che ha visto Landini prendere un posto importante, attraverso il suo movimento di idee) e che vorrebbero avesse in Camusso la leader, la numero 1 della Cgil parla chiaro: “sarebbe un errore confondere i ruoli, ma sono convinta che ci sia un grande bisogno di sinistra. Ci vorrebbe un partito di sinistra”.

Daniele Errera

 


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

180 comments
Osvaldo Cardillo
Osvaldo Cardillo

Camusso faccia quello che vuole. Ma non è lei che fa la politica e decide.

Angela Pagliaro
Angela Pagliaro

Ma quando,secondo loro,c'era,perché non riuscivano a convincere la maggioranza dell'elettorato?

Eugenio Trovato
Eugenio Trovato

Ci vorrebbe anche un sindacato che difenda i più deboli e non che pensi alle loro carriere!

Roberto Liberati
Roberto Liberati

abbiamo il partito unico della nazione governato dal ns duce ....non abbiamo bisogno d'altro !!!

Aldo Boni
Aldo Boni

che differenza tra i sindacati italiani e quelli tedeschi, i primi pensano alla politica, i tedeschi ai lavoratori..................

Franco Crespino
Franco Crespino

Camusso , taci. Da ex rsa della Cgil ti dico che fate schifo. Avete sostenuto ie sostenete tuttora il pd

Lino Gatti
Lino Gatti

bello fare i soldi sui poveri OPERAI ..siege FALLITI tutti ...gli ITALIANI lo hanno capito rottamata nasconditi

Valeria Nari
Valeria Nari

Infatti Enza ,rispetto tutte le opinioni ma l'educazione per me è importante .

Enza Fanelli
Enza Fanelli

Valeria non perdere tempo a rispondere si commenta da solo, volgare, scurrile e ineducato

Nicola Zaccardi
Nicola Zaccardi

Quando mai siete venuti a lottare per i diritti delle partite Iva? Ma per favore. Chi vi ha mai visto! Vi occupate solo di chi il posto fisso e tutelato già ce l'ha. Per non parlare di altre categorie deboli che non vi conoscono proprio.

Federica Casalino
Federica Casalino

I sindacati non difendono più nessuno... A parte qualche pensionato nostalgico. Sono parte del sistema è in questi ultimi anni hanno fallito, meritano di scomparire.

Giorgio Andreucci
Giorgio Andreucci

e come fa a chiederlo lei che ha spostato a destra la CGIL? ha firmato e fatto firmare alle varie federazione purela carta igienica sporca di merda

Giacomo Scaglia
Giacomo Scaglia

ci vorrebbe un sindacato senza la Camusso!! W 5 Stelle!!

Francesco Campione
Francesco Campione

Ma non ha sempre detto che il lavoro di dirigente sindacale e'autonomo rispetto alla politica per distinguersi dall'iniziativa di Landini?!

Manassero Roma Emanuele
Manassero Roma Emanuele

C'è di già e infatti guarda che casino... Mi sa invece che ci vuole il contrario...

Lichene Koala
Lichene Koala

Un altro partito a sinistra del PD? Non c'è SeL, Rifondazione, ecc..?

Davide Fuser
Davide Fuser

Ci vorrebbe anche un sindacato degno di questo nome

Luigi Russo
Luigi Russo

Infatti ...i vari partiti di sinistra o presunti tali ci hanno portato a questo punto ...insieme a tutti gli altri , beninteso ...sindacati compresi ...quindi tutti a casa e ricominciare ...e chi ruba ghigliottina .!!!!!

Nicola Zaccardi
Nicola Zaccardi

Ci vorrebbe anche un vero sindacato che difenda i più deboli. Dov'è?

Chiara Brontolo
Chiara Brontolo

E ci vorrebbe di mandare tutti a casa. E l'unica cosa da copiare agli americani votare il presidente e due fazioni massimo tre. Ridurre i parlamentari. Troppa gente che viene pagata coi soldi pubblici. E smettere con le sovvenzioni ai partiti.

Franco Balconi
Franco Balconi

O fiorse ci vorrebbero sindacati che fanno gli interessi veri dei lavoratori

Stefano Tarli
Stefano Tarli

Arturo ti sbagli, per ora non ho tentennamenti, sono 20 anni e più che si parla di legge elettorale nuova, doppio turno alla frsncese, alla tedesca all'inglese etc etc per 20 anni, e non si è fatto nulla, Berlusconi gece il pofcellim xk non vincesse la sx è c'è riuscito. Io voglio una legge che nomini un vincitore, poteva essere migliorata pk, ma se tornava al senato addio ad altri 20 anni. Se il prrmier lavora male dopo 5 anni si cambia, vedi i ns vicini francesi tedeschi inglesi. Il tuo bersani xk non l'ha fatta a suo tempo? Se c"erano persone valide a sx, non si faceva il pd, si vinceva srnza allearsi con la dc. Poi basta con le minoranze ricordi quando cadevano governi causa partiti che vantavano il 2%? Ricordi il capolavori di Bertinotti quando eravamo al governo? Etc etc etc

Michele Provenzano
Michele Provenzano

I sindacati si dovrebbero unire invece si moltiplicano a macchia d'olio come i partiti crepuscoli

Luca Caselli
Luca Caselli

Bertinotti è diventato RICCO lavorando alla FIAT ?????

Valeria Nari
Valeria Nari

Educazione ,anche poca no??? Probabilmente avete imparato dal guru Grillo .....

Melara Antonino
Melara Antonino

ma che cAZZO DICI ? idiota, lecca il culo ancora per 70 anni ai tuoi cazo di democristiani

Melara Antonino
Melara Antonino

il PD partito di sinistra ? ma cosa ti sei fumato ? vai a fare in culo

Arturo Pasquinelli
Arturo Pasquinelli

Stefano, te che sei sempre estremamente critico come me, ma da visione diversa, dal momento che concordi con il fatto che ci vorrebbe un partito di sinistra, evidentemente anche te cominci ad avere dei dubbi sul PD di Renzi, dicci te i nomi di quelli che potrebbero rappresentare una nuova sinistra.