•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 7 maggio, 2015

articolo scritto da:

Crisi Yemen: l’ONU autorizzerà l’intervento di terra?

Yemen: il governo in esilio chiede al Consiglio di Sicurezza dell’ONU l’avallo di un’operazione di terra contro gli Houthi.

Yemen: un’invasione “limitata”

Il governo di Sana’a in esilio ha chiesto al Consiglio di Sicurezza dell’ONU di fornire copertura legale a un’invasione “limitata” del paese da parte dell’Arabia Saudita. L’obiettivo dell’operazione di terra, riferisce Reuters, sarebbe quello di intervenire rapidamente nelle città di Taiz e Aden.

La richiesta del Presidente Abd Mansour Hadi si è resa necessaria dopo i violenti scontri degli scorsi giorni ad Aden, seconda città del paese e roccaforte delle forze fedeli al governo. I combattimenti tra lealisti e miliziani Houthi hanno visto prevalere questi ultimi.

Yemen: la caduta di Aden

L’intervento saudita in Yemen dura da 6 settimane. Anche se Riyad ha più volte agitato lo spettro dell’intervento di terra, in realtà, ha dimostrato una certa riluttanza a impiegare le proprie truppe preferendo i raid aerei per bersagliare le posizioni Houthi.

yemen crisi

Tuttavia, i raid, seppur utili in un primo momento a limitare l’avanzata delle milizie sciite, non sono stati risolutivi: ultimamente gli Houthi hanno preso il controllo di un distretto della città portuale di Aden. Il capo della resistenza della città Naif Al Bakri ha quindi chiesto rinforzi: “la situazione della battaglia richiede un intervento di terra da parte della coalizione araba per evitare la caduta di Aden”.

Yemen: milioni di vite in pericolo

Inoltre, le 22 organizzazioni non governative intervenute in Yemen nelle scorse settimane hanno avvertito la comunità internazionale: se non si interrompe il blocco delle importazioni di combustibile (serve per alimentare i generatori di elettricità degli ospedali), non saranno in grado di fornire sostegno alla popolazione civile per più di una settimana.

Milioni sono le vite a rischio, in particolare quelle dei bambini, presto non saremo più in grado di prestare soccorso” ha dichiarato Edward Santiago direttore di Save the Children per lo Yemen. Da Croce Rossa e Medici Senza Frontiere si chiede un accesso umanitario al paese senza restrizioni perché “la situazione è catastrofica, i civili hanno sempre più difficoltà”.

Sondaggio elettorale Rosatellum

Sondaggio elettorale Rosatellum

sondaggio elettorale rosatellum

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Partiti politici italiani

partiti politici italiani: l'archivio - statuti, programmi, bilanci

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

articolo scritto da:

Lascia un commento