•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 6 giugno, 2015

articolo scritto da:

Lavoro, quasi 7 milioni tra disoccupati e sfiduciati

Lavoro cig

Sale l’occupazione in Italia, ma resta alto il numero di inoccupati. Secondo i dati ISTAT del primo trimestre 2015, in Italia ci sono 3.3 milioni di persone disoccupate. A queste, vanno aggiunti altri 3.5 milioni di persone sfiduciate, ovvero disposte a lavorare ma non più in cerca di occupazione. Dati che portano ad un numero complessivo di quasi 7 milioni di persone – di cui quasi metà under 35 – che restano a casa.

I dati mostrano che, a fronte di un incremento di 133 mila occupati nel primo trimestre 2015 rispetto allo stesso periodo di un anno fa, è aumentato anche il numero di lavoratori “potenziali”, persone disponibili a lavorare ma non in cerca: -300 mila rispetto a 12 mesi fa. Il picco di questo dato si registra nel mezzogiorno: su 3.55 milioni di sfiduciati, ben 2.28 (+200 mila) sono al Sud.

lavoro

Lavoro, crescono gli sfiduciati

Secondo i dati ISTAT, meno di due terzi degli italiani compresi tra 15 e 64 anni si trovano nel mercato del lavoro, comprendendo quindi sia chi lavora sia chi è ancora in cerca. La percentuale – pari al 63.9% – è di quasi 10 punti inferiore alla media europea (72.3%). Forte l’impatto del basso tasso di attività femminile (54,4%), di oltre 12 punti inferiore alla media Ue.

L’Eurostat inoltre evidenzia il basso tasso di laureati che trovano lavoro entro 3 anni dal conseguimento del titolo. Qui, il gap con l’Europa è ancora superiore: i giovani italiani tra i 20 ed i 34 che lavorano a tre anni dalla laurea sono il 49.6%, quasi 30 punti in meno rispetto al 78.2% della media europea.

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle voluttà

Tutto secondo i piani

Tutto secondo i piani

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

1 Commento

  1. ilcittadinox ha scritto:

    In Italia 3,5mln di disoccupati non cercano lavoro.
    Io sono tra di essi:
    il governo italiano mi ha umiliato ed esiliato, favorendo l’accesso al lavoro degli  under28 e condannando alla espulsione sine die dal mondo del lavoro gli over28.
    Stato assassino non va riformato:
    va abbattuto e rifondato.

Lascia un commento