•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 4 luglio, 2015

articolo scritto da:

Pensioni greche e disinformazione, non si va a 61 anni in pensione, ma decisamente prima

bandiera ue e greca

Nel grande torrente impetuoso di informazione sulla Grecia siamo sommersi di articoli e post del tipo “Tutto quello che vorresti sapere sulla Grecia”, “la verità sulla Grecia”, ecc

Si spazia da articoli sobri e razionali, di qualunque schieramento, a quelli populisti, a quelli che vendono cifre in modo inesatto.

Tra questi per esempio quelli che parlano dell’attuale età pensionabile in Grecia.

Sappiamo che vi  una riforma che prevede il raggiungimento dei 67 anni nel 2022, e quest’ultima data per l’entrata in vigore definitiva era appunto tra i punti della proposta dell’ex troika, tuttavia attualmente ancora moltissimi pensionati si avvalgono di ritiri anticipati.

Pagellapolitica.it e lo scivolone sulle pensioni greche

Il sito di fact-checking Pagellapolitica sostiene che ora la media vada in pensione a 61 anni, ovvero all’incirca alla stessa età che in Germania.

Peccato che in un nostro articolo sempre sulle pensioni greche abbiamo riportato quanto lo stesso ministro del lavoro greco del governo Samaras, Vroutsis, a fine 2014 aveva precisamente riferito,

pensioni greche anziano arrabbiato

Ovvero che:

– Nel settore pubblico il 7.91% dei lavoratori andava in pensione tra i 26 e i 50 anni, il 23,64% tra i 51 e i 55 anni, e infine il 43,53% tra i 56 e i 61 anni

– Tra i dipendenti del settore privato invece il 4,44% si ritirava prima dei 50 anni, il 12,83% tra i 51 e i 55 anni, e il 58,61% tra i 56 e i 61 anni.

Come si vede la stragrande maggioranza a 61 anni era già in pensione.

E questa è una delle cause dell situazione greca di default, Default che colpisce spesso anche l’informazione.

Condividi su

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

Mai dire Mao

Mai dire Mao

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

54 Commenti

  1. Alessio Bragadini ha scritto:

    Come in tutti i paesi, non si va in pensione all’età “X”: ci sono casi diversi, situazioni del passato, del presente e del futuro, e anche fare delle semplici medie non chiarisce completamente.

  2. Scordo Pietro ha scritto:

    quelle norme per andare in pensione,,,prima sono state fatte da quei politici che hanno portato nel baratro il paese ed adesso senza vergogna chiedono di votare si…

  3. Mattia Pinto ha scritto:

    Giovanni Modica Scala

  4. Paola Bruno ha scritto:

    e perchè dovremmo credere alla vostra informazione? anche voi unti del signore?

  5. Giovanni Falzacappa ha scritto:

    C’è poco da non crederci o crederci i dati parlano chiaro http://www.businessinsider.com/greece-germany-pensions-2010-4?op=1&IR=T
    La Grecia non è una vittima di sicuro, sono anni che spende più di quanto guadagna, ma poi pretende che il resto del Europa Italia compresa paghino per un sistema pensionistico folle e tra i più generosi d’Europa. E ci chiediamo ancora perché la Germania si incazzi? I tedeschi generano un reddito molto più alto dei greci ma i loro pensionati guadagnano molto meno e i politici gli devono spiegare che è per pagare le pensioni ai greci??

  6. Enrico Procacci ha scritto:

    greci non vogliono lavorare e se vince il no devono andare a lavorare. Voteranno sì così possono continuare a sfruttare i fottuti europei e a prendere i sussidi”, afferma in un’intervista ad Affaritaliani.it. E ancora: “Certo. Altrimenti i greci non prendono più i soldi tedeschi, i soldi che arrivano da Francoforte e dalla Bce. Con il no, le banche greche restano senza fondi e i greci devono iniziare a lavorare”. Poi l’attacco: “I greci hanno truffato i conti per entrare nell’euro e continuano a truffarli. Dicono che vanno in pensione più tardi dei tedeschi, è assolutamente falso”.

  7. Paolo Graziani ha scritto:

    sono dati forniti dal governo greco (quello in carica a fine 2014).

  8. Paolo Graziani ha scritto:

    Per salvare la Grecia occorrevano misure drastiche: sulla classe medio-ricca, sugli armatori, sui grandi capitali, sull’enorme evasione fiscale, sui patrimoni immobiliari, sulle pensioni, sulla spesa pubblica per difesa etc. Tsipras non ha fatto niente di tutto questo. La sua politica è stata un totale fallimento.

  9. Michele Paolillo ha scritto:

    Ci voleva un tsipras in italia

  10. Cecon Giovanni ha scritto:

    Bello !

  11. Cecon Giovanni ha scritto:

    Bello !

  12. Pingback: Pensioni greche - Pagina 4

  13. Benedetti Anna ha scritto:

    E perche se questo succede nè ha colpa Tspiras che è li da 5 mesi ….ma fatemi il favore di scrivere le notizie corrette e non di acchiappare qualche clik sul mi mi piace ….ora vi cancello subito !!!!

  14. GiuseppePicciolo ha scritto:

    Vedo che dal titolo al testo è cambiato il tempo del verbo. “Si va”, “Si andava”.

  15. Ric Munaz ha scritto:

    no, ma non si devono toccare le pensioni. cioè…se uno ha DIRITTO di andare in pensione a 51 anni, perché l’europa lo vieta?? forse perché è una cosa folle, una spesa pubblica insostenibile e per di più è diseducativo?? un diritto non è per sempre, è stato inventato da un legislatore e deve cambiare continuamente in base alle necessità e ai contesti. dai cazzo…

  16. Marco Camilleri ha scritto:

    L’UE mi sta sul cazzo, ma nei confronti della Grecia ha pienamente ragione, sti stronzi e truffatori hanno preso miliardi di euro di aiuti e li hanno bruciati, per me se ne possono andare affanculo

  17. Stefania Pellerucci ha scritto:

    E dobbiamo farli morire di fame per questo? Ma siete scemi o cosa?

  18. Arcuri Adriano ha scritto:

    Si adesso vogliono farci credere la la colpa e dei pensionati , ma ricoveratevi

  19. Giorgio Pantaleoni ha scritto:

    sulla grecia c’è stata una disinformazione di tutti gli schieramenti, anche i giornali non sono stati da meno dando informazioni di tipo ideologico…

  20. Angela Pagliaro ha scritto:

    Meio me sento…..!

  21. Maxim Vaglini ha scritto:

    lusso in grecia…..C’era il bonus a chi usava il computer, e il bonus per chi conosceva lingue straniere. Il dipendente pubblico comunque non era licenziabile, e poteva andare in pensione dopo 25 anni di servizio. C’erano una tredicesima, pagata metà a Pasqua, e metà durante l’estate; e una quattordicesima, pagata a Natale. Una sua versione «privata» era nel diritto garantito per taxi, ristoranti e parrucchiere di chiedere a dicembre prezzi più alti, a titolo di «regalo di Natale».
    Almeno 10.000 persone vivevano del far parte di commissioni statali, per un costo equivalente ai 230 milioni di euro all’anno. Sulla stampa internazionale si parlò in particolare della commissione per gestire le acque del Lago Kopais, prosciugato da ottant’anni. Anche i dipendenti privati avevano la garanzia di un tetto massimo ai licenziamenti.

  22. Adriano Calvo ha scritto:

    in italia ci sono persone che oltre prendere pensioni stratosferiche non muoiono mai……..

  23. Beppe Morelli ha scritto:

    OXIIIIIIIIII

  24. Jonathan Pine ha scritto:

    Sopratutto se si ha poca pratica con la matematica, perché questi dai, assumendo che siano stati riportati correttamente, non escludono affatto che la media del pensionamento sia 61 anni.

  25. Mimmo Ristori ha scritto:

    Ma guarda guarda….!

  26. Pino Iaco ha scritto:

    Infatti andavano. Non molto distante dai nostri con 15 anni 6 mesi e 1 giorno 20 anni 25 anni prepensionamento vari vitalizi e superpensionati che convivono con milioni di pendionati alla fame o lavoratori ormai consumati e agonizzanti nell’aspettare la pensione. Ma a chi vogliamo fare la morale? Ma per favore!

  27. Beppe Roca ha scritto:

    Che bella prnsionata

  28. ValterFiore ha scritto:

    infatti, …in questi mesi abbiamo letto centinaia di articoli di intellettuali, politici e pure cantanti che non mancavano mai di schierarsi con la Grecia e contro i cattivissimi tedeschi con la mania dei conti. Ma gli articoli che descrivessero con un minimo di obiettivita’ la situazione greca (pensioni, mercato del lavoro, ecc) si sono sempre contati sulle dita di una mano. 
    Un’informazione che non sia asservita alle mode e alle tendenze del momento e’ ancora da venire.

  29. w_rizzetto ha scritto:

    _AMazziotti scelta_civica TermometroPol mandiamo in Grecia l’ex Min. Fornero ed in 20 min risolve tutto.Si fa sempre cassa con pensioni.

  30. _AMazziotti ha scritto:

    scelta_civica TermometroPol w_rizzetto ma che c’entra la Fornero? Chiedo: Pensione a 51 è normale,equa,ragionevole in un paese fallito?

  31. w_rizzetto ha scritto:

    _AMazziotti scelta_civica TermometroPol direi di no. Ma, ripeto, siete ossessionati dalle sole pensioni. Il piano greco prevedeva 67 anni

  32. _AMazziotti ha scritto:

    w_rizzetto scelta_civica TermometroPol entro quando ?

  33. Daniele Passone ha scritto:

    La disinformazione la state facendo voi…pessimi…

  34. Gianluca Pau ha scritto:

    Tabella fornita dalla commissione ue giugno 2014. Avete una bizzarra idea sia di fact checking che di metodo scientifico

  35. Andrea Podestà ha scritto:

    Decisamente meglio di voi scrivono Bagnai e Mazzalai. Mi sa che è giunto il momento di “click” non mi piace più…

  36. Antonio Piarulli ha scritto:

    in effetti è il loro punto d’approdo,in un modo o nell’altro mettere “democraticamente” a capo del governo greco un loro uomo,operazione già fatta in Italia.

  37. Daniele Sterrantino ha scritto:

    Ancora a rosicare?

  38. Di Bernardo Michele ha scritto:

    Non vi accorgete che con questi articoli faziosi e soprattutto falsi state compromettendo la vostra credibilità come sito giornalistico. Continuate cosi, mi raccomando

  39. Roland Huta ha scritto:

    La Grecia può avere tanti difetti ma l’Europa o meglio quelli che gli va bene che sia così non parlano mai dei debiti che i politici hanno fatto nei anni, con la complicità delle banche e che adesso dalle banche sono scaricate sulle spalle della classe media e povera, tramite le tasse.

  40. Gianluca Rossi ha scritto:

    Ancora questo post… Per la quarta volta?! Basta!!!!

  41. Camilla Santoro ha scritto:

    si va in pensione alla stessa età della germania…

  42. Franco Balconi ha scritto:

    Si ma certi nostri politici fanno finta di non saperlo

  43. Carnazzola Franco ha scritto:

    certo che pensavano con il referendum di aver risolto i loro problemi invece ne hanno crati altri molto più grossi!!

  44. Marco Bagnasco ha scritto:

    Scusate e quelli che sono andati in pensione a 48 anni e campano da 30 sulle mie spalle quando me li pagano i danni?

  45. David Bianchi ha scritto:

    L’ea pensionabile ufficiale in Grecia e’ di 61 anni. Poi ci sono stati prepensionamenti fino al 2010 che hanno abbassato l’eta effettiva. Non mi risulta ci siano più’ prepensionamenti da 3 anni almeno.

  46. Superfab_sf ha scritto:

    Questa sembrerebbe una cosa sensata. Non si può stare in paradiso a dispetto dei santi. Se non ci sono più le condizioni per andare in pensione a 50 non si va più in pensione a 50. O se ci tengono ad andarci dovrebbero farlo senza andare ad elemosinare aiuti altrove. Il concetto è cinico (ma manco troppo) e pragmatic e varrebbe per tuttio. Non puoi sperare di ricevere più soldi nel tuo arco pensionistico, di quanti ne hai versati. Il campo dei miracoli di pinocchio non esiste, e un euro messo da parte per la pensione vale un euro o poco più se il governo è in grado di mantenerne inalterato il potere di acquisto. Il resto dovrá versarlo qualcun altro ovvero, debito spostato su generazioni future che ancora devono nascere, tasse agli imprenditori (e a chi sennò) e poco altro. La grecia deve uscire per ricominciare da zero, annullare tutti i privilegi, soffrire e rinascere. E non è una passeggiata di salute. In pratica è stata messa nel culo ad un paio di generazioni.

  47. Giulio Tartaglia ha scritto:

    Se volete veramente informarvi sulla questione suggerisco di leggere qui: https://pagellapolitica.it/blog/show/72/sulle-pensioni-greche-lo-scivolone-%C3%A8-di-termometro-politico

  48. Danilo Giannini ha scritto:

    Anche in Svezia si (può) andare in pensione a 61 …

  49. Sabato Limonciello ha scritto:

    A confermare ciò è stato lo stesso Tsipras che, nel richiedere nuovi aiuti economici alla UE, ha garantito tra l’altro un intervento sulle baby-pensioni

Lascia un commento