•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 6 giugno, 2014

articolo scritto da:

Achille Occhetto: “D’Alema maestro di complotti, me ne andai perchè erano già iniziati”

massimo d'alema e achille occhetto

Achille Occhetto contro Massimo D’Alema. Una nuova puntata dello storico scontro tra i due leader della sinistra va in scena a “Lo schiaffo”, trasmissione che va in onda su Class TV.

Occhetto, ripercorrendo le vicende che portarono alla famosa svolta della Bolognina, ricorda come D’Alema non fosse convinto della scelta, decidendo di appoggiarla solo dopo un’azione di convincimento da parte del padre.

La scelta condivisa però si fermò lì. Secondo Occhetto la sua idea di “un nuovo inizio, uscendo dalle macerie del comunismo con un nuovo partito realmente di sinistra” non trovava d’accordo D’Alema, il quale dapprima la sopportò e poi preferì la linea “del governo per il governo, dei salotti buoni e di una svolta moderata”.

achille occhetto massimo d'alema

Questa netta idiosincrasia portò Occhetto a prendere sempre più le distanze dal PDS. L’ultimo leader del PCI rincara la dose: “fui io ad andarmente perchè era già iniziata la stagione dei complotti, già intravedevo il partito che poi anni dopo avrebbe fatto fuori Prodi con i famosi 101″. Ed aggiunge: “D’Alema era maestro nell’organizzazione di questi gruppi di apparato“.

Achille Occhetto è un fiume in piena: “andai alla seconda Bolognina per chiedere scusa agli italiani, quando alcuni filoni di Tangentopoli lambirono il nostro partito”, chiedendo di “rivedere i finanziamenti esterni e la gestione delle cooperative, con il risultato di ritrovarmi in isolamento totale”. L’ex leader PCI aggiunge: “iniziarono a considerarmi pericoloso, ma io volevo semplicemente attuare la politica di Berlinguer, e me ne andai perchè la maggioranza andava ormai in un’altra direzione”.

Per Occhetto non è un caso che i suoi successori si sperticarono poi in elogi verso Craxi “considerandolo moderno e denigrando Berlinguer, considerandolo quasi un fratacchione moralista”.

Il leader della sinistra aggiunge ulteriori particolari: “Prima di dare le mie dimissioni, licenziammo molti membri dell’apparato per mancanza di soldi, ma dopo il mio addio i soldi sono di nuovo tornati“.

Emanuele Vena


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

264 comments
Mirco Ravera
Mirco Ravera

La cosa che mi dispiace ,e non solo. a me penso, che si arrivi a questi. punti di livore politico, forse doveva succedere. Tutti i passaggi hanno avuto dei momenti difficili per il partito le rotture sono state tante dovute ai cambiamenti di persone e di linee politiche .L'entrata della parte cattolica e la sua integrazione ancora oggi ha detrerminato e determina scontri sia politici che etici, spero che in breve tempo, con l'uscita di alcuni e l'entrata di nuovi giovani riesca finalmente a tranquilizzare l'anima del partito... da oggi in poi con il referendum vinto e il prossimo congresso si risolva e si determini una fase nuova ma vincente...

Il'jà Il'ìc
Il'jà Il'ìc

È un'intervista di due anni fa..ridicoli..renzini

Palmiro Romoli
Palmiro Romoli

occhetto? non sai nemmeno cosa vuol dire comunista. sei peggio dei tuoi compagi di merenda in cui sono ( berlusconi, d'alema, renzi. )

Marco Nazzurri
Marco Nazzurri

tolgo subito il mi piace a questa pagina,vergognatevi a mettere questi post.

Matteo Piras
Matteo Piras

Achille Occhetto è ancora vivo? Il finto comunista che da ragione al fino rottamatore? Bella cricca.

Rosa Verde
Rosa Verde

occhetto ha perso l'occasione di stare zitto, la verità eè che andò via perchè berlusconi asfaltò lui e la giocosa macchina da guerra

Michele Guttaiano
Michele Guttaiano

D'Alema oltre che complttista e' anche livoroso e in astinenza di poltrone

Lino Ariu
Lino Ariu

Occhetto? Ancora...sei diventato segretario perché D'Alema ti ha sostenuto e te ne sei andato dopo la sconfitta contro Berlusconi con la tua "macchina da guerra"'. Riconoscere i propri errori è segno di capacità politica...

Giorgio Lunardi
Giorgio Lunardi

Una volta c'era la sinistra, poi è arrivato Occhetto ed è diventata Renzi.

Pippo Lombardo
Pippo Lombardo

Per l'inutile suicida casino che stanno combinando, dev'esserci dietro proprio D'Alema. Peggiori stronzate di così 😂😂😂

Paolo Picciau
Paolo Picciau

Questa mattina ero all'imps, si parlava delle "riforme" Fornero e degli ESODATI...... E qualcuno, a leggere i commenti, si meraviglia dell' alto numero degli ASTENUTI!.!?? Chi ha votato in parlamento quei PROVEDIMENTI, facendo pagare i disastri degli ultimi decenni INTERAMENTE ai lavoratori dipendenti ed ai PENSIONATI, non gli rimordera' la coscienza.?.? D'Alema e Bersani non c'entrano niente?.?!.!

Paolo Picciau
Paolo Picciau

Tanasi Claudio, mi piacerebbe sapere da te in che cosa RENZI, sarebbe uguale a quei "signori" che hai citato e che in 20 anni non hanno combinato NIENTE. Sicuramente, non puoi dire che RENZI stia facendo la stessa cosa, anche se le riforme Renziane che stanno cambiando il paese, a te non piaceranno.

Roy Roberto
Roy Roberto

Forza Massimo. Toglici dalle palle il bimbominkia. Ne guadagniamo anche in estetica

Roberto Marini
Roberto Marini

Insieme a Bertinotti per non scendere a Bersani, anno o meglio stanno distruggendo il partito

Vincenzo Lombardo
Vincenzo Lombardo

bello chiaro chiaro D'alema vavattenne sei stato la rovina del Partito.

Vincent Ciciretti
Vincent Ciciretti

è normale, ha fatto politica tutta la sua vita, adesso che volete che faccia vedendo il suo centro sinistra diventare centro destra?? Fare politica è un bene, ma qualcuno vede che oggi si faccia politica??

Fabio Zuffa
Fabio Zuffa

Non l'ho vista, caro Fiorenzo, guardo pochissimo la televisione di regime. Ad ogni modo, riguardo a questo contesto, mi sento di dire che D'Alema, come anche Fini, è un politico di razza, al contrario di Renzie che è un commediante. Ma questo fatto, per quanto mi riguarda, è insignificante quanto controproducente; con "baffino" cominciarono tutti i miei guai di lavoratore dipendente e, a mio avviso, anche la parabola discendente del "Partito che ci manca" :-( . L'unico che non ha avuto problemi con lui è stato "Testa d'asfalto"....ossia Berlusconi >:(

Fiorenzo Degli Esposti
Fiorenzo Degli Esposti

Caro Fabio Zuffa ,sono un po scettico sulla ricostruzione di questa intervista , mi piacerebbe vedere dal vivo questa trasmissione , l'hai vista ? hai indicazioni dove rivederla ?

Franco Luigi Bignami
Franco Luigi Bignami

I massoni ricchi laici, nei loro ranghi non debbono esserci i baciabalaustre.

Manuel Lìgabue
Manuel Lìgabue

La sinistra non esiste più, e anche esistesse, certamente non si trova in un partito di destra quale il PD.

Gerry Fornaciaro
Gerry Fornaciaro

Ma chi c'è non importa, speriamo che mandano presto a casa sto COSO

Sergio Cisani
Sergio Cisani

Bé si , in effetti andó cosi ...di male in peggio..

Giuseppe Bosso
Giuseppe Bosso

Occhetto disse che Craxi era in esilio con ciò non diversamente dalla vulgata che non lo qualifica latitante. Di fatto è un codardo

Mauro Tinagli
Mauro Tinagli

Se faranno un partito, forse saranno votati appena dai loro parenti. Non hanno o non vogliono capire che ne abbiamo piene le tasche.....e che ci hanno preso x i fondelli anche troppo.

Antonio Scarciglia
Antonio Scarciglia

Non c'è alcun dubbio,il baffino cerca di colpire ancora,ma il progetto non passerà........

Tanasi Claudio
Tanasi Claudio

Qui si dibatte tra chi è bravo meno bravo il peggiore o il distruttore. Ma riguardo alla politica applicata da Occhetto, D'Alema, Prodi o Renzi dove sta la differenza? E quella dell'africano Wuolter era diversa? In che cosa? E quella dello smacchiatore di giaguari? E quella dei Monti e Letta sostenuti dai sopracitati? Le chiacchiere rimangono chiacchiere. E ultimamente anche il cavo vendolino s'è adagiato bene al sistema da potersi permettere di COMPRARE UN UTERO. Tanto paghiamo noi....... Non litigate per difendere le varie fazioni dei loschi personaggi dj cui sopra...non ne vale la pena.

Filomena Costanzo
Filomena Costanzo

Sta facendo un grande danno al Pd e un gran favore al m5s, questo uomo di niente

Alfio Lanaia
Alfio Lanaia

Nonostante il disprezzo che si merita per le sue malefatte, di fronte alla nullità della classe dirigente del pd attuale (Guerini, Serracchiani, Orfini), D'Alema si erge a gigante della politica.

Claudio Mussolini
Claudio Mussolini

Non so chi mise in giro la voce che Enrico Berlinguer avesse optato per D'Alema contro la candidatura di Achille Occhetto. Questa voce girava agli inizi degli anni ottanta dopo la scelta infelice di votare il monocolore Andreotti. Enrico Berlinguer per certo avrebbe voluto una scelta politica che risolvesse con la massima chiarezza possible i veri nodi. E così toccò a Natta riannodare i passaggi con le dovute accortezze. Chi mise in giro la voce che Berlinguer optò a suo tempo per D'Alema? Chiedo ad Achille? Ma questo PD sarebbe il compromesso storico? Qualcuno ha speso la icona di Berlinguer facendo carte false e ovviamente Renzi non aspettava altro.

Giuseppe Ferrante
Giuseppe Ferrante

Occhetto farebbe bene a tacere lui è solo lui è il responsabile della morte del pci per poi scendere il partito a quattro intrallazzisti di bassa leva

Fernando Filidoro
Fernando Filidoro

D'Alema: il male assoluto per la sinistra riformista italiana

Giuseppe Di Vico
Giuseppe Di Vico

ocche' te ne andasti perché tu e mario segni avete consegnato l Italia a Berlusconi: avete fatto il maggioritario di collegio e vi siete presentati divisi

Irene Moretto
Irene Moretto

Detesto D'Alema ....ma due schiaffoni a Renzi qualcuno li dentro glieli deve dare........

Leonardo Cilindri
Leonardo Cilindri

Insomma la cosa è Renzi a casa,altro che sinistra.è destra

Licia Bellina
Licia Bellina

In una cosa do ragione a Renzi: rottamare ste cariatidi. Anche se per rottamarli ha dovuto riesumarne di nuove dalla destra.

Raffaele Marra
Raffaele Marra

D'Alema sei patetico solo chi non capisce niente di politica può seguirti!!!!

Ivo Tatanka Jotanka
Ivo Tatanka Jotanka

anche tu sei una testadicazzo con carattere astioso - in sostanza isterico - mica detto, però, che tu nn sia una brava persona.

Simone Parolini
Simone Parolini

Ah già gli altri non li vedevo se li è già scordati, memoria corta classica da italiani

Trackbacks

  1. […] qualche mese fa aveva parlato prima di Massimo D’Alema, suo successore alla segreteria PDS, definendolo “maestro di complotti” e poi di Renzi, consigliandogli di stare attenti ai nemici interni al PD – non si risparmia […]