•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 19 aprile, 2017

articolo scritto da:

Mappe d’Italia: la pietanza tipica (con vino) regione per regione

mappe cultura italia

Mappe d’Italia: la pietanza tipica (con vino) regione per regione

Oggi vi proponiamo una splendida mappa dei sapori italiani. Elaborata da Vinitaly International, questa rappresentazione della Penisola, Sicilia e Sardegna ci mostra il piatto più conosciuto (iconico) regione per regione. Come ogni piatto che si rispetti, va accompagnato a dei buoni vini locali. Ecco a voi la mappa di sapori – delicati o intensi, soffici o croccanti – del nostro Paese.

Mappe d’Italia, Nord: spicanno risotto e fonduta; tra i vini, Chardonnay, Pinot e Barbera

Partiamo proprio dal Nord Italia. Una tradizione culinaria ricca alla quale si accompagna una gran varietà di vini, rossi e bianchi. Spiccano, per importanza, il risotto alla milanese – celebre in tutto il mondo – e la fonduta valdostana. Con questo, non si sminuisce la bontà degli agnolotti o dei canederli (questi ultimi tipici del Trentino).

Come accompagnamento, troviamo tra i vini più stimati nonché diffusi e commercializzati. Spiccano due nomi eccellenti su tutti: il Pinot e il Chardonnay. Menzione di merito anche per l’ottimo Merlot prodotto in Friuli-Venezia Giulia. Si chiude, poi, con il Barbera, omaggiato dal compianto Gaber in uno dei suoi pezzi più conosciuti e cantati.

Mappe d’Italia, Centro: l’eccellenza della bistecca fiorentina, il pesto genovese e le iconiche olive ascolane

Il centro della Penisola presenta, con buona probabilità, i prodotti e pietanze maggiormente conosciute a scala globale (con eccezione del risotto alla milanese e della pizza). La Toscana viene rappresentata da una stupenda bistecca fiorentina e un’infinita serie di vini. Tra tutti, spicca per corposità “un buon Chianti”…

A continuazione, troviamo la ricca Emilia Romagna, esportatrice della piadina a livello nazionale. Anche i suoi vini sono di tutto rispetto: Sangiovese e Lambrusco sono celebri in tutto il mondo. Altro prodotto conosciuto a scala globale e tra i più imitati in assoluto è il pesto genovese. Chiudiamo con la sfilza delle pietanze iconiche del centro con le squisite olive ascolane, gli affettati dell’Umbria e il cacio e pepe tipico di Roma.

Mappe d’Italia, Sud: i cavatelli, gli arancini, l’immancabile pizza e il dominio dell’Aglianico

Il Sud è tradizionalmente terra di grandi sapori. Proprio il piatto per eccellenza con il quale si identifica l’Italia nel mondo viene dal Meridione: la pizza napoletana è imitata e invidiata in tutto il globo. Menzione di merito andrebbe alla mozzarella di Salerno.

Si prosegue con le prelibate orecchiette made in Puglia e i cavatelli del Molise; continuando verso Sud, spicca la salsiccia (per la Basilicata) e l’ottimo caciocavallo calabrese (che, presumibilmente, vince al photofinish contro il peperoncino). Chiudiamo con la Sicilia e gli immancabili arancini. Da qui, inoltre, si esporta probabilmente il miglior Primitivo; vino forte e deciso da accompagnare a pranzi e cene corpose.

mappe cultura italia

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Partiti politici italiani

partiti politici italiani: l'archivio - statuti, programmi, bilanci

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

articolo scritto da:

Lascia un commento