•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 24 giugno, 2014

articolo scritto da:

Nuovo Centrodestra, Sacconi e il manifesto dei Liberalpopolari

pensioni notizie precoci

“È il momento di un Manifesto dei liberalpopolari italiani in quanto consapevoli delle nuove sfide e del bisogno di nuove risposte ad esse. Autentici modernizzatori perché conservatori dei principi della tradizione nazionale”. Secondo Maurizio Sacconi, capogruppo del Nuovo Centrodestra al Senato è quello che serve all’area moderata.

Scrive Sacconi in un intervento pubblicato oggi da Libero: “La prospettiva europea -avverte- non può essere analizzata solo in termini istituzionali ma innanzitutto sulla base di un ritorno ai principi giudaico-cristiani e di una visione sulla sua evoluzione geopolitica”. “Il popolarismo italiano -dice- può infatti sollecitare gli omologhi partiti mediterranei a promuovere nell’Unione un confronto sul suo possibile allargamento verso est e verso sud quale necessaria politica di risoluzione dei conflitti e di sviluppo del commercio. E, all’interno, lo stesso confine tra Stato e società, tra pubblico e privato, appare meritevole di una riflessione che può condurre a più Stato in alcuni ambiti, come la gestione di elementi dell’umano o i presidi del mercato finanziario, e a più società in altri come il sistema di welfare“.

sacconi

“Tocca poi ai popolari – spiega Sacconi – accompagnare l’evoluzione del nostro capitalismo popolare e familiare proteggendolo dal disprezzo giacobino e dalle residue ideologie di classe. Esso deve confrontarsi con la modernità della competizione globale, dalla tecnologia alla finanza, senza separarsi dalla vitalità comunitaria”.

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Partiti politici italiani

partiti politici italiani: l'archivio - statuti, programmi, bilanci

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

articolo scritto da:

Lascia un commento