•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 20 agosto, 2014

articolo scritto da:

Crolla titolo Luxottica in Borsa, per Andrea Guerra si parla di futuro in politica

andrea guerra, ex ad luxottica va ad Eataly

Luxottica crolla in Borsa. Dopo le voci sulle presunte dimissioni dell’amministratore delegato del Gruppo, Andrea Guerra, il titolo dell’azienda italiana leader mondiale nella produzione di lenti e montature è crollato del 6,54% nell’apertura di contrattazioni a Piazza Affari, assestandosi intorno ai 37,88 euro.

Dietro la decisione Guerra, stando alle indiscrezioni riportate da Corriere della Sera e IlSole24Ore e mai smentite dall’azienda, ci sarebbero forti divergenze con il patron di Luxottica Leonardo Del Vecchio, il quale non avrebbe gradito il comportamento dell’ad dopo la proposta di Renzi di entrare a far parte dell’esecutivo (per Guerra si era infatti parlato di un possibile incarico come Ministro dello Sviluppo economico). Del Vecchio, inoltre, avrebbe manifestato non poche perplessità sulle stock option troppo generose esercitate e incassate dal manager milanese negli ultimi anni (circa 60 milioni di euro).

andrea-guerra-luxottica

Per Andrea Guerra, 49 anni, l’uscita da Luxottica non sarà imminente: la transizione avverrà in un arco di tempo di 5-6 mesi. Dopodiché per Guerra potrebbero aprirsi le porte della politica o quelle di una multinazionale statunitense.

Il manager lombardo è entrato in Luxottica nel 2004, dopo un passato brillante come amministratore delegato per il Gruppo Merloni. Dieci anni sotto la sua guida e l’azienda fondata ad Agordo nel 1961 fa il botto: il titolo passa da 13 a 40 euro; il 2013 si chiude con un utile netto di 545 milioni di euro (fatturato da capogiro stimato intorno ai 7.313 milioni). Luxottica, che oggi conta circa 73.400 dipendenti e che ha chiuso di recente un accordo con Google per la produzione dei Google Glasses, è ora alla ricerca di un nuovo manager di alto profilo pronto a raccogliere il testimone che Guerra si appresta a passare. Una sfida complicatissima, quella che si profila per il successore. Perché i risultati di Guerra sono difficilmente eguagliabili.

Antonio Atte


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

1 comments

Trackbacks

  1. […] dopo la notizia dell’addio dell’amministratore delegato Andrea Guerra oggi parla il patron Leonardo Del Vecchio: “Quando si arriva a 80 anni, bisogna anche pensare […]