•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 14 settembre, 2013

articolo scritto da:

Inizia la Serie A dei derby

La Serie A 2013-14 sarà ricordata anche come la stagione con il maggior numero di derby nella storia dei campionati a girone unico. Ben 5 saranno infatti le stracittadine.

Ad aprire le danze sarà il derby della Lanterna di Genova, che si giocherà domenica. 106 sono le stracittadine dal 1946 in poi, anno della fusione tra Sampierdanese ed Andrea Doria. A guidare sono i blucerchiati con 37 successi a fronte delle 27 vittorie rossoblu. A farla da padrone è però il pareggio, maturato ben 42 volte.

Ben 60 sono le stracittadine disputate in serie A. La gara è tornata ad assumere grande rilievo dal 2007, con il ritorno del Genoa nella massima serie dopo un purgatorio in B durato ben 12 anni (inframmezzato anche dalla retrocessione d’ufficio in Serie C nel 2005, a causa della compravendita della gara Genoa-Venezia). Dal 2007 in poi si è sempre disputato, ad eccezione della stagione 2011-12 che ha visto la Sampdoria in serie B.

Diversi gli aneddoti di rilievo legati al derby ligure. Dal primo gol di un giapponese nel campionato italiano (il genoano Miura nel 1994) all’epilogo della gara del maggio 2011, che vide il rossoblu Boselli segnare al 97’ il gol decisivo che condannò quasi definitivamente i cugini alla retrocessione in serie B.

Kazuyoshi Miura, ex Genoa

Kazuyoshi Miura, ex Genoa

Ben 10 sono invece gli scudetti sotto la Lanterna, legati a periodi storici completamente differenti. Se i 9 tricolori del Genoa (che proprio in questi giorni festeggia i 120 anni dalla nascita) sono stati conquistati tra la fine del XIX secolo ed il primo quarto del ‘900, l’unico trionfo della Samp è targato 1991.

La seconda stracittadina in ordine cronologico vedrà confrontarsi, alla quarta giornata, i due club della Capitale. Le statistiche parlano di 174 incontri complessivi, con 63 successi giallorossi, 61 pareggi e 53 vittorie biancocelesti. Il primo incontro ufficiale risale al 1929 (anno dell’istituzione della Serie A a girone unico) e vide prevalere la Roma per 1-0.

Sono 5 gli scudetti (3 per la Roma, 2 per la Lazio), mentre innumerevoli risultano gli aneddoti legati a tale sfida. Dalla vittoria con il maggior scarto (5-0 per la Roma nel 1933), all’annata magica 1997-98 per i biancocelesti (4 derby vinti su 4, 2 in campionato ed altrettanti in Coppa Italia). Da segnalare, in tempi recenti, anche il derby del marzo 2002 (stravinto dalla Roma 1-5 con ben 4 gol di Montella) ed ovviamente la finale dell’ultima Coppa Italia, decisa da un gol del laziale Lulic.

Da dimenticare invece altre due stracittadine: quella dell’ottobre ’79 (che vide la tragica morte di Vincenzo Paparelli, tifoso laziale ucciso da un razzo sparato dalla curva opposta) e quella del marzo 2004, in cui un presunto evento funesto (poi rivelatosi totalmente infondato) avvenuto fuori dallo stadio provocò un’invasione di campo da parte di alcuni ultras della Roma e la definitiva sospensione dell’incontro.

Francesco Totti (qui in un famoso derby del '99) è il recordman di presenze (36) nella stracittadina romana

Francesco Totti (qui in un famoso derby del ’99) è il recordman di presenze (36) nella stracittadina romana

(Per continuare la lettura cliccate su “2”)

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle Voluttà

La colazione dei cavalieri

La colazione dei cavalieri

articolo scritto da: