•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 2 ottobre, 2013

articolo scritto da:

Martedì di Champions League da dimenticare

Aspettando la Juventus, impegnata questa sera contro il Galatasaray da poche ore affidato a Roberto Mancini, il martedì di Champions League si trasforma in un incubo per Napoli e Milan. Londra ed Amsterdam sono due trasferte da rimuovere in fretta, il campionato chiama.

Dopo due vittorie ed un pareggio, la seconda giornata della manifestazione continentale più prestigiosa fa soffrire i tifosi italiani. Impressionante la differenza tra i londinesi dell’Arsenal ed il Napoli che, visti gli importanti investimenti di De Laurentiis, non può e non deve nascondere le sue ambizioni europee. Il Milan, invece, forse preoccupato per le celebri vicende del Presidente, è per buona parte della partita senza anima. Preoccupano le difficoltà incontrate contro un avversario dal modesto livello tecnico, l’Ajax, lontanissimo da quella creatura plasmata dall’antipatico Louis Van Gaal che spaventava le big d’Europa.

Arsenal troppo forte. Cornice di pubblico meravigliosa all’Emirates Stadium dove i Gunners, al comando della Premier League, ospitano il Napoli di Benitez. Il tecnico spagnolo deve fare a meno di Gonzalo Higuain a causa di guai muscolari e punta sul mattatore di Genova, il macedone Goran Pandev. L’undici di Wenger è una macchina infernale che nel giro di 15’ spegne l’entusiasmo dei numerosi tifosi napoletani presenti a Londra.

L'esultanza di Ozil, tra i migliori in campo

L’esultanza di Ozil, tra i migliori in campo

Disastro azzurro. Ad aprire le marcature nella serata della prima sconfitta dell’era Benitez, è Ozil, arrivato quest’estate dal Real Madrid dopo alcuni dissapori con l’ambiente madridista. Il tedesco realizza una rete pregevole al 8’, concludendo un’azione iniziata da Ramsey e Giroud che crea scompiglio nella difesa azzurra,davvero impresentabile. Zuniga, fresco di rinnovo, ed Albiol, sbagliano a ripetizione, soffrendo il pressing asfissiante dei Gunners. Inevitabile il raddoppio che arriva poco dopo, al 15’ con Giroud. Il Napoli non reagisce, e subisce il gioco degli inglesi per tutto il primo tempo.

La sfuriata di Benitez negli spogliatoi non sembra essere servita, nonostante il Napoli, per l’occasione in tenuta mimetica, costruisca qualche interessante azione. Nemmeno gli ingressi di Mertens e di Zapata servono a scuotere gli animi di una squadra forse ancora troppo emozionata per le grandi serate europee. “Non mi è piaciuto l’inizio della partita, abbiamo iniziato molto male, abbiamo preso subito due gol e il morale è andato giù. In Champions non puoi sbagliare, dopo è stato tutto in salita”. Dure le parole del tecnico spagnolo, arrabbiato con i suoi per aver giocato una partita deludente. Ora, contro il Marsiglia, è vietato sbagliare per continuare il sogno europeo.

(Per continuare la lettura cliccate su “2”)


L’inglese impeccabile di Virginia Raggi – CLICCA IL VIDEO

L'inglese impeccabile di Virginia Raggi

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Ultimo giorno di sondaggi: chi vincerà il referendum costituzionale?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

0 comments