•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: venerdì, 4 ottobre, 2013

articolo scritto da:

Pd: torni la prima rata Imu per rendite alte

Imu

Mentre le telecamere sono puntate sul Senato per la decisione della Giunta delle elezioni sulla vicenda Berlusconi, alla Camera spunta la proposta di far pagare la prima rata dell’Imu sulle case la cui rendita catastale superi i 750 euro, eliminando nel contempo l’esenzione per le abitazioni sfitte. La proposta è contenuta in un emendamento al decreto Imu presentato dal Pd in commissione Bilancio e permetterebbe di riportare l’Iva al 21%.

L’emendamento e’ stato firmato da tutti i membri Pd della commissione Bilancio, fatta eccezione per il responsabile economia del partito, Matteo Colaninno: “Lui però non firma mai gli emendamenti”, sottolinea il capogruppo democratico all’interno della commissione, il correggese Maino Marchi.

La modifica proposta al decreto Imu, in particolare, permetterebbe di ricavare un miliardo e 200 milioni dall’imposizione sulle case con rendita catastale superiore a 750 euro. “Quei soldi potrebbero coprire il blocco dell’Iva a novembre e dicembre, la Cig in deroga per 400 milioni e il Fondo affitti per 50”; l’esclusione degli immobili sfitti dall’esenzione Imu, invece, potrebbe finanziare la deducibilità per le imprese dell’Imu sui capannoni.

Maino Marchi Imu

Maino Marchi

A chi fa notare che il governo avrebbe intenzione di blindare il decreto proprio nella parte riguardante la prima rata Imu, Marchi risponde: “Noi abbiamo presentato gli emendamenti per sollevare delle questioni; possiamo anche ritirarli o trasformarli in ordini del giorno, ma comunque chiediamo che si ragioni e che non si blindi il testo”.

Dal Pd, dunque, arriva la richiesta al governo di un’azione tangibile a favore di alcune categorie: ”Chiediamo al governo un impegno sulla deducibilità dell’Imu per le imprese, nonché garanzie per i redditi bassi, il lavoro e gli affitti“. Il fatto che il Tesoro abbia già pagato, ieri, ai comuni le compensazioni per il mancato incasso dell’Imu non creerebbe problemi: “‘i nostri emendamenti prevedono che a incassare sia lo Stato e non i Comuni, quindi tecnicamente stanno in piedi; la discussione e’ politica”.


Referendum, Sgarbi: “Ha vinto Renzi. Ecco perchè” – CLICCA IL VIDEO

Referendum, Sgarbi: "Ha vinto Renzi"

Sondaggio Referendum Costituzionale

sondaggio referendum costituzionale

La domanda del giorno

Dimissioni Renzi: Che cosa succederà ora?

Risultati

Loading ... Loading ...

Tutte le elezioni del 2016

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2016

Riforma Costituzionale: clicca sulla Costituzione e fai il quiz!

Quiz Riforma Costituzionale

Termometro delle Voluttà

DaSì o No?

DaSì o No?

articolo scritto da:

0 comments