•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 18 novembre, 2013

articolo scritto da:

Dimissioni ministro Cancellieri. Procura di Torino “Nessun indagato”

dimissioni ministro cancellieri

Dimissioni ministro Cancellieri sempre più vicine? Incontro alla procura di Torino sul caso Cancellieri: dopo le indiscrezioni uscite in questi giorni sugli organi di informazione, oggi i magistrati torinesi che si occupano del caso Fonsai, Vittorio Nessi e Marco Gianoglio, si incontreranno con il procuratore capo Gian Carlo Caselli.

L’incontro dovrebbe servire a dare una risposta netta a tutti i rumors di questi giorni. Al centro le dichiarazioni del ministro Annamaria Cancellieri durante la sua audizione davanti ai pm torinesi lo scorso 22 agosto sui suoi contatti con la famiglia Ligresti. La Procura aveva già chiarito che non emergeva alcuna condotta penalmente rilevante in relazione all’interessamento sulle condizioni di Giulia Ligresti in carcere.

L’incontro tra i magistrati servirà a fare chiarezza su come la procura intende procedere in relazione alle presunte contraddizioni tra le dichiarazioni del ministro sui suoi contatti con la famiglia Ligresti e quanto emerge dei tabulati telefonici. I magistrati dovrebbero valutare se vi siano fatti penalmente rilevanti.

Fonte del Governo al Financial Times “Cancellieri potrebbe dimettersi” – Il Financial Times in un articolo pubblicato sull’edizione cartacea di oggi dedicato alla situazione italiana dopo la scissione nel Pdl, che il quotidiano legge come un rafforzamento per il governo Letta. Tuttavia, nota Ft, il Partito Democratico deve fare i conti con l’incognita Matteo Renzi e con il caso Cancellieri, sul quale appare “diviso”. “La Cancellieri – scrive il giornale economico – che nega di aver agito in maniera scorretta” nella vicenda Ligresti, “potrebbe dimettersi prima del voto sulla mozione di sfiducia presentata in Parlamento dal Movimento Cinque Stelle, riferisce al Financial Times una fonte del governo” italiano.

Nomi possibili successori ministro Cancellieri: “Vietti? Per Monti scelta asimmetrica” – “Ho grande stima per Vietti ma allo stesso tempo è vero che facendo parte dell’Udc il problema dell’asimmetria della rappresentanza si aggraverebbe”. Cosi’ il senatore Mario Monti di Lista Civica per l’Italia sull’ipotesi che il vicepresidente del Csm Michele Vietti possa prendere il posto di Anna Maria Cancellieri al ministero della Giustizia in caso di dimissioni. L’altro nome del possibile successore del ministro della Giustizia Cancellieri, in caso di dimissioni, è quello di Franco Gallo. Giurista, classe 1937, fino a pochi mesi fa presidente della Corte costituzionale.

dimissioni ministro cancellieri

Michele Vietti, vicepresidente del Csm, tra i possibili successori del ministro Cancellieri in caso di dimissioni

Brunetta (Forza Italia) “Se si dimette Cancellieri comandano le Procure” –  Brunetta: “Se Letta ‘molla’ Cancellieri comandano le procure. Il presidente del Consiglio, Enrico Letta, deve decidere: o si assume l’intero onere della difesa del suo ministro della Giustizia, oppure sceglie di mollarlo al suo destino in ragione dell’iniziativa di qualche Procura della Repubblica. In questo secondo caso condannerebbe l’Italia a tornare indietro di 22 anni, quando furono le Procure a decidere chi aveva diritto di governare e chi no”.

 

PROCURA DI TORINO “NESSUN INDAGATO”

La Procura di Torino ha comunicato che nessuno è stato iscritto nel registro degli indagati per la vicenda che ha coinvolto il Ministro Annamaria Cancellieri e la famiglia Ligresti. Il fascicolo è un ‘modello K’, cioè senza ipotesi di reato né indagati, e verrà trasferito alla Procura di Roma, territorialmente competente. E’ quanto hanno deciso in un vertice questa mattina il Procuratore Capo, Gian Carlo Caselli e i Pm Vittorio Nesti e Marco Gianoglio. Al vertice ha partecipato anche il Procuratore generale, Marcello Maddalena.

(G.S)

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Termometro delle Voluttà

Donnie Trumpo

Donnie Trumpo

articolo scritto da:

30 Commenti

  1. Tryggiu Romoli ha scritto:

    Farebbe bene ad andarsene ,toglierebbe tutti dall’impiccio……

  2. Yo Yo Dance ha scritto:

    Cm si vede la legge nn e’ uguale per tutti …

  3. Sergio Ciaramita ha scritto:

    DIMISSIONI

  4. Giulio Giliberti ha scritto:

    Lo dovrebbe fare già adesso almeno per opportunismo politico.

  5. Gabriella Andrian ha scritto:

    Dubito assai che Vietti, fedelissimo di SB, sarebbe la soluzione. Peggio el tacòn del sbrego!

  6. Mario Tontoli ha scritto:

    Qualcuno pensa che chi subentrerà sara meglio di lei. Questo purtroppo è fare politica in Italia

  7. Maria Cristina Gnudi ha scritto:

    sempre cattolici di m….

  8. George Ross ha scritto:

    Si deve dimettere la Cancellieri perche’ altrimenti rovina la loro reputazione??? La kjenge che e’ una marea di gente che chiede le dimissioni no! Ma non hanno capito che per la gente il piu’ pulito porta la rogna !!!!!!

  9. Eugenio Policriti ha scritto:

    è che aspetta a carroza la lege è = uguale=per tutti capito =

  10. Filippo Minacapilli ha scritto:

    se indagata?….motivazione peggiorativa!

  11. Marianna Franchi ha scritto:

    via!! fuori!!!! basta!!!!!

  12. Claudio Biagini ha scritto:

    E te pareva.!.

  13. Marino Coati ha scritto:

    Che vada via dal governo lo stesso, nessuno e’ indispensabile…

  14. Augusto Camilletti ha scritto:

    non riesco a capire come questa maiala possa ancora mantenere il suo posto ,, porca ,, schifosa ,, maledetta ,, altro che dimissioni con dignita’ ,, via a calci in culo ,,,,

  15. Luciana Guglieri ha scritto:

    qualcuno pensava che sarebbe successo qualcosa? nooooooooooo

  16. Maria Grazia Capra ha scritto:

    Peccato … abbiamo perso una buona occasione. Si è dimessa soltanto la Idem e nessuno l’ha difesa …

  17. Alan Ford ha scritto:

    e allora dob bi dibetto

  18. Vanni Salvemini ha scritto:

    Meglio il voto che un governicchio con Enrico Letta e Roberto Formigoni
    Diciamocelo con la crudezza che richiedono le parole in tempi inquieti: le larghe intese hanno fallito, e ora si profila un governicchio di piccole intese non all’altezza della situazione. Votare al più presto è necessario. Vincere è possibile: da quel patto, con Sinistra Ecologia Libertà.
    http://vannisalvemini.wordpress.com/2013/11/17/meglio-il-voto-del-governicchio-letta-formigoni/

  19. Remo Granocchia ha scritto:

    Per la Cancellieri, a parte la velocità della procura di Torino nel comunicare al mondo che non hanno trovato nulla di penalmente rilevante, stupisce la faccia tosta con cui mistificano i fatti. Il mare di denaro transitato dalle casse della famiglia Ligresti a quelle della famiglia Cancellieri tramite l’incarico milionario al figlio, sono assolutamente irrilevanti al fine delle famose telefonate. Per un altro signore si è tirato fuori il reato del NON POTEVA NON SAPERE. Questa gente pensa che ancora abbiamo l’anello al naso.

  20. Giancarlo Cimatti ha scritto:

    Vattene Orso Yoghy.

  21. Laura Passanisi ha scritto:

    Figuriamoci!!!!!!!

  22. Sandro Di Spigna ha scritto:

    porti il suo culone da un’altra parte…

  23. Lorenzo Mascherpa ha scritto:

    ci sarebbe anche Pinocchio

  24. Michelangelo Turrini ha scritto:

    la casta fa quadrato per salvarsi ed autoassolversi.

  25. Salvatore Salvio ha scritto:

    A casa ………………

  26. Mauro Decina ha scritto:

    se la cancellieri si dimette libera molti post su facebook. e dajeee!!!

  27. Romano Fedi ha scritto:

    A me piacerebbe tanto la Severino anche perché porta il nome della legge che affosserà Berlusconi. Forse sarà anche contento di liberarsi di pitoni e pitonesse, ne guadagnerà di salute. E Và Silvio

  28. Alfredo Bartolini ha scritto:

    ….mi sembra corretto il non avere scritto nulla sulle ipotesi di reato anche se ci fossero state, dal momento che tutto il fascicolo doveva essere spedito alla procura di roma.

  29. Loris Accica ha scritto:

    Ormai ha perso prestigio e autorevolezza.

Lascia un commento