•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 2 dicembre, 2013

articolo scritto da:

Crisi, Confesercenti: “Nove italiani su dieci hanno ridotto le spese per le vacanze”

confesercenti

Crisi, Confesercenti: “Nove italiani su dieci hanno ridotto le spese per le vacanze”

La crisi non perdona, almeno secondo i dati diffusi dalla Confesercenti: quasi 9 italiani su 10 (l’87%) nel corso del 2013, hanno ridotto le spese per vacanze e prodotti alimentari (mezzo milione in più del 2012). Aumentano, inoltre, anche coloro che stringono la cinghia sui carburanti (quasi 2,5 milioni di persone in più, pari al 5%, rispetto al 2012).

Dalla ricerca della Confesercenti emergono dati piuttosto preoccupanti: gli italiani che dichiarano di aver rivisto la propria spesa sono oltre 41 milioni, circa 500.000 più dello scorso anno. Sono solo l’11%, invece, i fortunati che assicurano di non aver tagliato il proprio budget (circa 5 milioni e 300 mila), mentre ancora meno, 1 milione, circa il 2%, sono le persone che sostengono di aver incrementato le spese.

Confesercenti

Tra chi ha rivisto il proprio budget, il 24% afferma di aver compiuto una spending review su tutte le voci. Il 39% ha detto di aver tagliato, invece, principalmente sui capi di abbigliamento. Segue, nella classifica dei tagli operati dagli italiani, il materiale informatico, indicato dal 30% del campione; il 23% ha stretto la cinghia sulle spese di casa, il 22% sui viaggi e il 20% – il 5% in più del 2012 – sui carburanti, mentre il 15% – ben 7 milioni e 200.000 italiani – è state costretto a tagliare persino i beni alimentari.

Ancora una volta, a soffrire di più la situazione di crisi sono le fasce giovanili: dal sondaggio emerge che i più colpiti sono coloro che si collocano tra i 25 e i 34 anni: il 90% di questi ha ridotto le spese in genere, uno su quattro (il 25%) stringendo sui consumi di carburanti.

Condividi su

Sondaggio ius soli

Sondaggio ius soli

Quanto conosci Donald Trump? Clicca sul suo volto e fai il quiz!

Quiz Donald Trump

Termometro delle voluttà

La ricetta di Orlando

La ricetta di Orlando

Elezioni Francia

Elezioni Francia

Tutte le elezioni del 2017

Una grafica interattiva che mostra tutte le elezioni del mondo nel 2017

Nipoti di Maritain

Nipoti di Maritain

articolo scritto da:

8 Commenti

  1. Luca Piccardi ha scritto:

    come minchia si fa a fare investimenti anche ludici, quando col governo non si puo neanche fare una previsione di spese per via dei loro continui ritrattamenti su tasse ed esborsi?

  2. Giuseppe Ferrara ha scritto:

    gia” il governo stima.. poi fa calcoli e nn se trova.. che stronzi.., ai voja di aumenta’ le tasse x pagarvi i vostri privilegi.., se la jente nn spende un motivo ce sta

  3. Agostino Failla ha scritto:

    Non mi meraviglio affatto.

  4. Guido Zaccaro ha scritto:

    Ormai è miseria. ..si comincia a cambiare le abitudini….la carne si mangia alla domenica…a comprare meglio andare nei supermercati a bassocosto….vacanze?…solo per i signori che possono…..e giacche siamo a fine di anno…chissà a quale misero futuro si andrà in contro….

  5. Johnny Sabadin ha scritto:

    Il 10% non se n’è accordo!

  6. Vito Martinelli ha scritto:

    prima ci rendiamo conto che il vero cancro ormai metastasi che sta divorando l’Italia è dal dopoguerra il parlamento con tutto il codazzo che segue fino all’ultimo “barbiere” e prima smetteremo di scavarci la fossa in cui dovremmo finire per magari metterci dentro loro

  7. Fabio Graziosi ha scritto:

    no è la ripresa che avanza lo dicw saccomanni

  8. Gabriele Zanella ha scritto:

    …vacanze???????!!!!!!! 🙁

Lascia un commento