Venezuela, mappe: la dichiarazione di Lima isola Maduro

Venezuela, mappe: la dichiarazione di Lima isola Maduro Il Venezuela continua ad essere dilaniato dalla lunga guerra interna tra governo e opposizione. Sono centinaia i morti provocati dagli scontri. Sia il bando ufficialista, sia quello degli oppositori, ha raccolto decine e decine di perdite. I caduti si contano sia da un lato che dall’altro e le contestazioni – specialmente in Caracas – sembrano non volgere al termine. L’ultimo referendum, celebrato verso fine luglio, ha sancito a preaprazione dei lavori per la nuova Costituente. C’è stata una vittoria netta della posizione ufficialista, puntualmente contestata sia dagli oppositori sia, in seguito, da una gran parte della comunità internazionale. Secondo l’agenzia stampa statunitense Reuters, il Consiglio Nazionale Elettorale avrebbe mentito sulle cifre della partecipazione referendaria. Una differenza di quasi 5 milioni (8 e passa milioni secondo il CNE, 3 milioni per la Reuters). Tra le conseguenze politiche del referendum vi è stato, come detto, la presa di posizione (contraria) di una buona parte della comunità internazionale. Nella mappa che vi proponiamo qui – elaborata da un utente di Reddit e basata sulla dichiarazione di Lima – si evidenzia l’isolamento di Nicolas Maduro, attuale presidente della Repubblica Venezuelana. Venezuela: Bolivia, Ecuador e Cuba continuano a sostenere il... View Article