Crisi Venezuela: il momento peggiore di Maduro

Crisi Venezuela: il momento peggiore di Maduro In queste ore il Venezuela vive il momento peggiore della sua crisi economico-politica interna. Il fronte del malcontento civile ha raggiunto ed in buona parte superato i livelli di guardia. Il presidente Maduro non sembra riuscire a gestire le redini di una depressione nazionale fattasi dicotomica. I volti di questo mostruoso Giano bifronte sono due: la politica istituzionale e l’economia. Crisi Venezuela: la decadenza di Caracas I militari hanno represso nel sangue diverse manifestazioni di protesta dopo che, grazie ad un colpo di coda segreto, il Senato aveva approvato un decreto sibillino. La Corte Suprema ha, infatti, proprio con l’appoggio del presidente Maduro, espropriato il Parlamento, dove l’opposizione detiene la maggioranza da oltre un anno, del Potere Legislativo. Il ferimento di almeno due rappresentanti legittimi dell’Assemblea ha fatto scattare la molla della reazione urbana che da scontro di piazza è poi diventata vera e propria battaglia di rivendicazione. L’editto accentratore è stato successivamente ritirato, tuttavia questo non è bastato. Il Paese vive in questi giorni momenti di tensione geopolitica figli di una decadenza cominciata già diversi anni fa. Caracas non è più la grande capitale di un importante snodo energetico dell’America Latina, ma una... View Article