Vacanze: le 10 spiagge più pericolose del mondo

Vacanze: le 10 spiagge più pericolose del mondo L’apparenza spesso inganna. Proverbi a parte, ogni paradiso terrestre può celare le insidie più inaspettate. Squali, meduse velenose, radiazioni, ragni, vulcani. Non sempre spiagge e isole da sogno sono sinonimo di relax. Pensateci due volte prima di prenotare se volevate recarvi in una di queste località. Vacanze: le 10 spiagge più pericolose del mondo Atollo di Bikini, Marshall Island (Usa) Tristemente famoso per i numerosi test nucleari, l’atollo di Bikini – costituito da 36 isolette – è diventato patrimonio mondiale dell’Unesco nel 2010.  Tra il 1946 e il 1958 è stato lo scenario di 20 test nucleari. Il livello di cesio è superiore al livello consentito e pertanto l’isola non può essere ripopolata perché insalubre. I prodotti locali sono sconsigliati e la mancanza di pesca negli ultimi 65 anni ha fatto proliferare la vita marina attirando numerosi squali. Kilauea, Hawaii (Usa) La spiaggia di sabbia nera a Kilauea si trova vicino ad uno dei vulcani più attivi del mondo: il Kilauea, appunto. Il vulcano è in costante eruzione dal 3 gennaio 1983.  La lava calda fluisce nell’oceano e in alcuni punti la temperatura dell’acqua raggiunge i 45 gradi. Pochissime probabilità di trovarlo inattivo. Fraser... View Article