Sondaggi elettorali Demopolis: giù il M5S, cresce l’astensione

Sondaggi elettorali Demopolis: giù il M5S, cresce l’astensione Il Movimento 5 Stelle cede un punto ma resta in testa, mentre aumenta la disaffezione dell’elettorato. A dirlo è l’ultimo dei sondaggi elettorali condotti da Demopolis nel suo consueto Barometro Politico. Sondaggi elettorali Demopolis: M5S in calo ma ancora primo, continua a crescere il centrodestra Rispetto alla precedente rilevazione di fine giugno, il M5S scende dal 28 al 27%. Ora il vantaggio sul PD (in calo di 3 decimi) è di appena 8 decimi. Cresce – seppur di poco – l’area di centrodestra. Segno positivo per Lega Nord e Forza Italia, che guadagnano rispettivamente 2 e 3 decimi. Con l’attuale 14% il Carroccio si conferma la formazione leader del centrodestra, distanziando di 3 decimi il partito di Silvio Berlusconi. Stabile al 4.8% invece Fratelli d’Italia. E così il terzetto conservatore conferma il trend di crescita degli ultimi mesi, guadagnando un ulteriore mezzo punto (+5.5% rispetto a novembre 2016). Sondaggi elettorali Demopolis: cala l’affluenza, in 18 milioni potrebbero restare a casa Tra le altre formazioni, da registrare il lieve calo di Articolo Uno Democratici e Progressisti e Area Popolare. Tuttavia, entrambe si mantengono sopra la soglia di sbarramento del 3%. Discorso diverso per Sinistra... View Article