Sondaggio Demos, chi sono i leader politici più amati e più odiati del 2016

Sondaggio Demos, chi sono i leader politici più amati e più odiati del 2016 Gli italiani non sono ottimisti per il 2017. Se molti, in questi ultimi giorni, hanno definito l’anno passato come “brutto” o perlomeno “difficile”, solo un quarto degli italiani intervistati da Demos per la Repubblica pensa che il 2017 sarà migliore del 2016. La percentuale più bassa rilevata dall’Istituto demoscopico di Ilvo Diamanti negli ultimi 4 anni: il 31 dicembre 2015 il 41% degli intervistati era stato ottimista per il 2016. Oggi, specularmente, un quarto degli intervistati pensa invece che il prossimo anno sarà peggiore di quello passato mentre quasi uno su due (47%) ritiene che sarà uguale (la quota più alta degli ultimi anni). Insomma, gli italiani non credono più alla retorica del cambiamento. L’iper-polarizzazione della politica Il 2016 è stato – e lo dimostrano in primis le campagne elettorali americana e italiana – l’anno della “polarizzazione” politica. Mai negli Stati Uniti avevano corso per la Presidenza due candidati così impopolari come Hillary Clinton e Donald Trump. E una campagna referendaria così centrata su una persona sola – il Presidente del Consiglio Matteo Renzi – ha pochi precedenti nella storia del nostro paese. Figure politiche come Donald... View Article