Sondaggi Unione Europea: solo un italiano su venti ha molta fiducia in UE

Sondaggi Unione Europea: per SWG, cresce scetticismo nei confronti dell’UE Il trend sul gradimento verso le istituzioni comunitarie continua a marcare il segno negativo. Secondo il sondaggio elaborato da SWG, solo il 4% degli italiani ripone molta fiducia nelle istituzioni europee. Circa un italiano su tre dichiara di sentirsi abbastanza fiducioso. Il dato aggregato rimane comunque basso, confermando che meno del 40% degli italiani approvano l’attuale direzione dell’Unione e il suo progetto. Oltre un italiano su due (il 53%) ripone poca o nessuna fiducia nell’Unione. Un 9% si astiene dal commentare (‘non sa’). I risultati si allineano con il trend degli altri principali paesi europei. Solo i Paesi dell’Europa dell’Est sembrano mantenere un alto grado di accettazione delle istituzioni (il che si deve, in parte, alla serie di sostanziosi aiuti per lo sviluppo, arrivati a pioggia dopo l’ingresso nell’Unione). Sondaggi Unione Europea: picco scetticismo in 2015, con crisi greca Rispetto all’anno anteriore, cala del 2% il dato aggregato sulla fiducia nelle istituzioni. Ciò nonostante, siamo ancora abbastanza lontani dai livelli di insoddisfazione legati al picco della crisi economico-finanziaria (2012-2013) e alla gestione della gravissima crisi greca (2015). Sondaggi Unione Europea: elettori PD fiduciosi. Scettici i votanti pentastellati Come presumibile, l’elettorato de... View Article