Il piano della Bce: comprare 1.000 mld di titoli E lo spread scende sotto quota 160

Pubblicato il 4 Aprile 2014 alle 19:22 Autore: Redazione
quantitative easing, draghi

La Banca centrale europea starebbe pensando all’acquisto di mille miliardi di titoli. Lo rivela quotidiano tedesco Frankfurter Allgemeine Zeitung, aggiungendo che il piano di allentamento monetario (quantitative easing) farebbe aumentare l’inflazione di 0,2-0,8 punti percentuali.

mario draghi tassi al minimo storico

 

Scopo dell’operazione è allontanare o spettro della deflazione (calo dei prezzi) che comprometterebbe la debole ripresa in atto. Intanto lo spread tra Btp e Bund tedesco è sceso sotto quota 160 punti (159,5) per la prima volta dal 2011. Inoltre, il tasso del Btp decennale è al 3,15%, al suo minimo da almeno una decina d’anni.

L'autore: Redazione

Redazione del Termometro Politico. Questo profilo contiene articoli "corali", scritti dalla nostra redazione, oppure prodotti da giornalisti ed esperti ospiti sulle pagine del Termometro.
    Tutti gli articoli di Redazione →