pubblicato: domenica, 24 Agosto, 2014

articolo scritto da:

Bonus 80 euro anche per le famiglie numerose?

Il bonus da 80 euro potrebbe essere esteso anche alle famiglie più numerose a partire dal 2015. Aspramente avversato e considerato dagli avversari politici del PD alla stregua di un obolo, una manovra propagandistica in vista delle scorse elezioni europee. Bocciato dalla Confcommercio a causa dei suoi “effetti invisibili” sui consumi. Il ddl Irpef, che finora ha consentito a chi guadagna meno di 26 mila euro lordi annui (indipendentemente dal numero di persone a carico) di percepire 80 euro in più in busta paga, torna di nuovo al centro del dibattito politico. Allo studio del governo c’è infatti un piano che a partire dal 2015 dovrebbe allargare i benefici degli 80 euro anche alle famiglie più numerose.

L’asticella del reddito potrebbe dunque essere innalzata per le famiglie che si sostengono grazie a un solo stipendio, a seconda del numero di figli: se i figli a carico sono due, la soglia salirebbe a 31 mila euro; a 40 mila se sono tre e a 50 mila se il numero è pari a quattro. Per il governo non sarà difficile reperire i fondi necessari all’introduzione del cosiddetto “quoziente familiare”: l’estensione del bonus alle famiglie più numerose richiede infatti una cifra che varia tra i 200 e i 300 milioni di euro l’anno. Risorse che l’esecutivo ha intenzione di recuperare sforbiciando la spesa pubblica.

Nel Def, ovvero il Documento di economia e finanza, sono previsti risparmi pari a 15-17 miliardi di euro (10 dei quali serviranno solo a confermare il bonus da 80 euro per coloro che lo stanno percependo attualmente): accorpamento delle centrali d’acquisto e drastica riduzione delle partecipate sono solo alcune delle misure che il governo adotterà nella prossima legge di Stabilità. Non godranno degli 80 euro, invece, pensionati, lavoratori autonomi e incapienti. Tempo fa Renzi aveva ipotizzato un’estensione del taglio Irpef anche a queste categorie. Ma, almeno per i prossimi mesi, non se ne farà nulla.

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: