•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 23 settembre, 2014

articolo scritto da:

Dagospia, Curzio Maltese e la grana del doppio stipendio

La fonte di questa nuova indiscrezione è il sito specializzato Dagospia.com: nel suo mirino è finito Curzio Maltese, giornalista editorialista de La Repubblica e da maggio europarlamentare eletto tra le fila della lista Tsipras.

L’accusa proveniente dal sito di D’Agostino e a lui esplicitamente rivolta è su un evidente conflitto d’interessi, sorto nel momento in cui Maltese sembra non voglia rinunciare al doppio stipendio, quello di giornalista e quello – decisamente lauto – di parlamentare a Strasburgo. La questione sorge dal momento che Curzio Maltese ha sempre criticato conflitti d’interesse e doppi incarichi altrui: così, proprio ora che gli si è creata la possibilità di dare il buon esempio, il cronista non rinuncia alla sua collaborazione con la testata romana fondata da Eugenio Scalfari, commettendo una di quelle stesse “scelleratezze” che, non molto tempo fa, condannava a colpi di penna.

Ma il giornalista cerca di difendersi dalle ammonizioni di Dagospia rilasciando un’intervista al Fatto Quotidiano in cui tenta di costruirsi un’infallibile autodifesa: alla domanda di confermare l’indiscrezione Maltese risponde “Sono le solite caxxate di Dagospia”. E continua: “Faccio il giornalista, anche con un certo esito, da 35 anni e, come è noto, lavoro a Repubblica. In campagna elettorale ho sempre detto che avrei continuato a fare il mio lavoro. Quando tornerò dalle ferie firmerò un contratto di collaborazione che, comunque, è una mia offerta”.

curzio maltese

Per di più Maltese ci tiene a sottolineare che, per quanto attiene al suo caso, non si tratta di un doppio incarico, almeno non pubblico, smontando le basi della critica. Si tratterebbe semmai di un conflitto d’interessi, ma anche su questo il giornalista fornisce la sua spiegazione, perché d’ora in avanti non si occuperà di politica da ora bensì scrivendo di cultura.

Ad ogni modo, in questa pioggia di critiche, Ezio Mauro si protegge affermando che avrebbe preferito un periodo di aspettativa per il nuovo eurodeputato, mentre altre indiscrezioni fanno intendere che il direttore stia pensando di affidare nuovi compiti a Maltese.

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: