•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 17 aprile, 2014

articolo scritto da:

Il Mattinale: Napolitano percepisce 450.000 euro lordi. Ma è falso

Il Mattinale: Napolitano percepisce 450.000 euro lordi. Il Quirinale replica: sono 239.181 annui

Il Mattinale: Napolitano percepisce 450.000 euro lordi. Replica del Quirinale: falso, sono 239.181 annui Il Mattinale, la pubblicazione vicina al capogruppo di Forza Italia alla Camera dei Deputati, Renato Brunetta, aveva sollevato, nei giorni scorsi, interrogativi ed ipotesi circa l’ammontare dell’indennità percepita dal Presidente della Repubblica. Secca la risposta del Quirinale. L’ammontare dell’emolumento che ottiene il Capo dello Stato è di 239.181 euro lordi. “Non c’è nulla su cui elucubrare”, fanno sapere dagli ambienti quirinalisti. La nota del Colle si conclude con una specificazione: quei soldi sono “lordi e non netti, soggetti a tutte le imposizioni sul reddito: Irpef e addizionali regionali, provinciali e comunali. Inoltre il Presidente Napolitano non percepisce alcun vitalizio o trattamento pensionistico da tempo maturato per le attività di deputato in dieci legislature”. brunetta La risposta stizzita del Quirinale al Mattinale deriva dal fatto che da Brunetta e dai suoi è stato scritto: “vuoi vedere che quei 238 mila euro sono, più o meno netti, in busta paga? Se fosse così il tetto alle retribuzioni che Renzi propone dovrebbe essere ben più alto di quello vigente: circa 311 mila euro, oltre 450 mila euro lordi”. Del tutto in controtendenza con le parole del premier Renzi che aveva proposto un tetto massimo alle retribuzioni dei manager statali fissato ai 238.000 euro annui.

Daniele Errera

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: