•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 22 dicembre, 2014

articolo scritto da:

Sondaggi elettorali Demos: il PD ferma il calo, la Lega avanza ai danni di Forza Italia

Sondaggi elettorali Demos: PD al 37%, la Lega Nord sale del 2,5% in un mese

L’ultimo Atlante di Demos, l’appuntamento mensile con i sondaggi elettorali dell’istituto di sondaggi veneto, rappresenta uno stop al calo del PD che nelle rilevazioni precedenti era stato rilevante.

Ora il partito di maggioranza risale dal 36,3% al 37%.

Cala invece ancora ma rimanendo a livelli maggiori di altri istituti il M5S, al 19,2%.

Il vero terremoto è nel centrodestra: in un solo mese la differenza tra i due contendenti al predominio dell’area, Forza Italia e Lega Nord, passano da un gap del 5,4% tra loro allo 0,3%. Forza Italia passa dal 16,2% al 13,6%, mentre la Lega Nord dal 10,8% al 13,3%.

In rilevante salita dello 0,7% al 4,5% il NCD-UDC che era dato molto basso in precedenza.

E’ soprattutto SEL e la sinistra che on il 6,6% stanno assumendo una rilevanza che in parte non è percepibile in altri istituti, probabilmente per lo spazio che si sta aprendo a sinistra del PD dopo le leggi sul lavoro.

Stabile Fratelli d’Italia su livelli più bassi delle europee

sondaggi elettorali Demos intenzioni voto

Anche la fiducia nel governo appare in leggera ripresa, del 3% al 46%, in particolare è interessante vedere tra quali elettori lo è, ovvero tra quelli del PD, tra cui è stata interrotta la discesa, quelli di Forza Italia, e soprattutto tra gli astenuti e gli indecisi, tra cui vi è un balzo del 13% al 41%.

Il giudizio si radicalizza, in quanto sono proprio gli elettori delle forze di opposizione a peggiorare la propria opinione: tra gli elettori di SEL e della sinistra ormai la fiducia è inferiore che tra quelli di Forza Italia, e diminuisce anche tra quelli della Lega Nord, intorno al 20%, come tra i simpatizzanti del M5S

sondaggi elettorali Demos fiducia governo

Seppur in calo a ottimi livelli la fiducia in Renzi, al 50%, comunque a livelli alti per un premier in carica.

Sale al 35% di ben 5 punti quella in Salvini, come quella verso Giorgia Meloni, al 29%, più 2%.

Al 25% in calo Maurizio Landini, e bassi al 22-23% Alfano e Berlusconi, che sembrano ormai sostituiti da Salvini come leader più in vista del centrodestra italiano.

sondaggi elettorali Demos fiducia leaders

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: