•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 14 maggio, 2014

articolo scritto da:

Matacena “Scajola grande cuore, grande intelligenza”

Amedeo Matacena intervistato dal Messaggero smentisce l’ipotesi accusatoria di ‘separazione apparente‘. Matacena non esclude di rientrare in Italia: “L’ho promesso a mia moglie e io le promesse le mantengo: se dovessero andar male i due ricorsi che abbiamo presentato, uno in Cassazione e l’ altro alla Corte europea dei diritti dell’ uomo, io rientrerei in Italia“.

Rispetto ai rapporti con la moglie Matacena dichiara: “Da quando sono a Dubai mia moglie è venuta due o tre volte, mi ha fatto anche rivedere mio figlio. Ed è venuta sempre per le pratiche del divorzio, altro che separazione apparente. Il suo è stato il giusto risentimento per averla io abbandonata”. E aggiunge: “La promessa di rientrare l’ho fatta a mia moglie perché voglio comunque provarci a recuperare un rapporto finito. Quanto al Libano non ci sono stato mai in vita mia, non ho neanche un amico laggiù. Come qui a Dubai, del resto”.

amedeo matacena

Sui rapporti tra la moglie e Claudio Scajola – “Penso che Chiara a un certo punto s’ è trovata sola, spaventata e ha chiesto aiuto a lui” dice Matacena. “Di Scajola posso solo dire che è un uomo di grande cuore, di grande intelligenza. Quando si affeziona a qualcuno lo fa a 360 gradi. Credo che anche lui sarà presto in grado di chiarire tutto”. “Se un errore l’ho fatto – aggiunge l’ ex deputato di Forza Italia – è stato alla radice. Ho sbagliato a fare politica, e a farla nell’ area del centrodestra. Se mi fossi schierato a sinistra a quest’ ora sarei ministro”.

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: