Sondaggio Datamedia: cresce ancora il M5S, segno “meno” per la Lega Nord (17/09)

Pubblicato il 18 Settembre 2015 alle 00:10 Autore: Francesco Anania
sondaggio datamedia fiducia renzi

Pubblicato dal quotidiano Il Tempo di giovedì 17 settembre il consueto sondaggio Datamedia sulle intenzioni di voto ai partiti e sulla fiducia nel Presidente del Consiglio Matteo Renzi.

Rispetto alla precedente rilevazione la variazione più significativa riguarda il Movimento 5 Stelle che avanza di mezzo punto percentuale e si attesta al 24,3%, con Datamedia che resta comunque fra gli istituti più sfavorevoli ai “grillini”. Risulta invece stabile al 32,8% il Partito Democratico che arresta la flessione dell’ultimo periodo.

Lieve arretramento per la Lega Nord di Salvini, accreditata del 15,4%, mentre sono minime e non significative le variazioni che riguardano le altre forze politiche dell’area di centrodestra: Forza Italia si attesta all’11,4%, Fratelli d’Italia al 3,9% e Area Popolare di Alfano, alleato di governo del PD, al 2,6%. Nell’area di sinistra, pressoché invariato anche il dato di SEL al 3,8%.

Secondo il sondaggio Datamedia sarebbe oggi intenzionato ad astenersi il 34,5% degli elettori, previsione realistica sulla scorta della partecipazione registrata nelle ultime tornate elettorali, mentre il 17,5% si dichiara indeciso. I dati risultano in linea con quelli rilevati la settimana precedente.

sondaggio datamedia lega nord forza italia

sondaggio datamedia pd m5sInfine, al ritorno dal viaggio lampo a New York per assistere alla finale degli US Open che ha visto protagoniste due tenniste italiane il premier e leader PD Matteo Renzi ritrova stabile al 32% la quota di elettorato che dichiara di aver fiducia nei suoi confronti.

sondaggio datamedia fiducia renzi

L'autore: Francesco Anania

Classe ‘84, si laurea in Politica e Istituzioni Comparate all’Università degli Studi di Milano. Successivamente consegue il Master in Fonti, Strumenti e Metodi per la Ricerca Sociale presso la Facoltà di Scienze Statistiche dell’Università La Sapienza di Roma e accumula esperienze in diversi ambiti, lavorando tra l’altro presso l’istituto di ricerche Ferrari Nasi & Associati e in Regione Lombardia. Ha pubblicato una raccolta di poesie ed è appassionato di politica, world music e calcio. Collabora con Termometro Politico dal 2013.
    Tutti gli articoli di Francesco Anania →