“Divise in Piazza” e Salvini è con loro

Pubblicato il 15 Ottobre 2015 alle 11:58 Autore: Redazione
salvini sul palco montato in piazza montecitorio con la maglia con la scritta polizia

“In piazza con migliaia di Poliziotti, Carabinieri, Agenti di Polizia Penitenziaria e Vigili del Fuoco: per loro i soldi non ci sono, per i clandestini sì. Non vedo l’ora di mandare a casa Renzi e Alfano!”. A parlare è il segretario della Lega Salvini che partecipa alla manifestazione promossa dal Sappe e dagli altri sindacati di polizia da piazza Montecitorio.

La protesta ha lo scopo di “chiedere che il Governo dia la dovuta attenzione alle criticità del personale in divisa e preveda nella legge di stabilità le risorse necessarie per un contratto dignitoso per i servitori dello Stato”.

Oltre al segretario federale della Lega sono presenti alla manifestazione altri esponenti politici di centrodestra come Nunzia De Girolamo, rientrata in Forza Italia dopo l’addio al Nuovo Centrodestra, e Maurizio Gasparri senatore di Forza Italia.

“Divise in piazza” cosa chiedono le forze di polizia

salvini e con loro alla manifestazione dei sindacati di polizia divise in piazza

 

“Divise in piazza” è il nome della manifestazione promossa a Roma. Oltre a chiedere stanziamenti, alla vigilia dell’approvazione della Legge di Stabilità, le forze di politizia protestano per il rinnovo dei contratti di lavoro e contro il blocco dei contratti. Chi ha promosso l’iniziativa? CONAPO – Vigili del Fuoco, Sap, Coisp e Consap (Polizia), Sappe (Polizia penitenziaria), Sapaf e Ugl (Forestale). Questa estate la Corte Costituzionale ha dichiarato illegittimo il protrarsi del blocco dei contratti nel pubblico impiego, per questo chiediamo di reperire i fondi nella legge di Stabilità per un ‘adeguato indennizzo’.

L'autore: Redazione

Redazione del Termometro Politico. Questo profilo contiene articoli "corali", scritti dalla nostra redazione, oppure prodotti da giornalisti ed esperti ospiti sulle pagine del Termometro.
    Tutti gli articoli di Redazione →