Comunali: l’incredibile pareggio in provincia di Reggio Emilia

Pubblicato il 6 Giugno 2016 alle 19:03 Autore: Redazione

Comunali: l’incredibile pareggio in Provincia di Reggio Emilia

Un risultato che ha quasi dell’incredibile. Anche a Casina, comune di 4.500 abitanti in provincia di Reggio Emilia, si sono svolte le elezioni: Stefano Costi di “Casina Bene Comune” e il sindaco uscente Gian Franco Rinaldi di “Per Casina” hanno raccolto 1.164 voti ciascuno, che in termini percentuali fa 46,78% a 46,78%. Potrebbe trattarsi dell’unico precedente del genere a livello nazionale. La sua eccezionalità è stata confermata dalla rapida verifica delle 51 schede annullate fatta nella notte prima dell’invio dei dati alla Prefettura. Non risulta che i due candidati coinvolti nel “caso” abbiano chiesto un nuovo conteggio. 

comunali, elezioni comunali, sindaci eletti

Comunali: l’incredibile pareggio in provincia di Reggio Emilia

Per i comuni con una popolazione inferiore ai 15mila abitanti, la legge non prevede il ballottaggio se non nel caso di un pareggio in prima battuta. A Casina sarà necessario andare al secondo turno: si tratterà di una battaglia all’ultimo voto e si svolgerà domenica 19 giugno come per le grandi città.

Il terzo candidato Alberto Bizzocchi, in quota all’alleanza Fli-An-Lega, ha raccolto solo 160 voti. Saranno le sue preferenze a fungere da ago della bilancia per l’elezione del nuovo primo cittadino? Sicuramente sarà determinante il voto del 30% degli astenuti: nel paese dell’Appennino reggiano è andato alle urne il 69,8% dei 3.679 aventi diritto, quasi l’8% in meno rispetto alle comunali 2011.

L'autore: Redazione

Redazione del Termometro Politico. Questo profilo contiene articoli "corali", scritti dalla nostra redazione, oppure prodotti da giornalisti ed esperti ospiti sulle pagine del Termometro.
    Tutti gli articoli di Redazione →