•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: lunedì, 9 giugno, 2014

articolo scritto da:

Cristo Redentore in Nazionale: Brasile contro la Rai

arcidiocesi-rio-contro-rai

Inizio col botto per la Rai, e non stiamo parlando di audience: in attesa dell’apertura dei Mondiali in Brasile, la nostra tv di Stato ne combina una davvero grossa, mandando in onda un chiacchieratissimo spot. L’Arcidiocesi di Rio de Janeiro, infatti, è su tutte le furie per quelle immagini in cui appare il celebre Cristo Redentore vestito con la maglia Azzurra della nostra Nazionale, la numero 10.

NON TOCCATE IL CRISTO REDENTORE – Lo spot è un duro colpo per il Brasile e i brasiliani. La statua del Cristo Redentore collocata sulla cima del Corcovado ( la montagna che domina Rio, ndr ) rappresenta, infatti, l’amore incondizionato dei brasiliani verso Gesù, ed è per questo motivo che l’Arcidiocesi della metropoli brasiliana è inviperita. “Vedere il nostro Cristo vestito con la maglia dell’Italia è offensivo e blasfemo”, fanno sapere da Rio.

rai-cristo-redentore

Intanto la Rai, dopo aver fatto sparire lo spot, cerca di spegnere le polemiche: “Inutile polverone, abbiamo già ritirato lo spot, arriveranno le scuse ufficiali ma il discorso è chiuso”.

BRASILE CONTRO LA RAI – Secondo i quotidiani brasiliani, però, la partita proseguirà quasi sicuramente in tribunale.

https://www.youtube.com/watch?v=ZRGaY1zcqNU

L’Arcidiocesi ha chiesto, infatti, un maxi-risarcimento di circa 5-7 milioni di Euro alla Rai per la violazione di misteriosi diritti d’autore sull’immagine del Cristo Redentore ( e che apparterrebbero proprio all’Arcidiocesi ).

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Solidarietà al popolo ungherese

articolo scritto da: