pubblicato: giovedì, 10 Nov, 2016

articolo scritto da:

Elezioni USA, tutte le votazioni dal 1788 ad oggi, le mappe

elezioni usa , le mappe elettorali in rosso e blu degli USA

Elezioni USA, tutte le votazioni dal 1788 ad oggi, le mappe

Gli Stati Uniti sono un Paese relativamente giovane, l’indipendenza è stata raggiunta nel 1776, non ha un passato paragonabile ai grandi Stati europei.

Eppure, se pensiamo alle democrazie, possiamo facilmente affermare che è una delle più vecchie al mondo.

Repubblica in un mondo ancora di monarchie assolute, già dalla sua nascita il presidente era eletto dal popolo, popolo maschile, certo, almeno fino al XX secolo quando finalmente arrivò il suffragio femminile.

E la storia elettorale degli Stati Uniti è quindi lunghissima. Per più di due secoli si è votato con un sistema che in fondo è cambiato poco. Certo, fino a metà Ottocento i partiti erano diversi. Vi erano i federalisti, più centralisti nel sistema federale, vittoriosi e poi sconfitti dai democratici-repubblicani, antenati dei democratici veri e propri, i whig, tra i predecessori dei repubblicani.

Ma vediamo le mappe

Elezioni USA, prima di Trump il pendolo tra repubblicani, democratici e non solo

Le mappe, pubblicate da Vividmaps, mostrano le tantissime elezioni dal 1788, e ingrandendo è possibile osservare come la geografia politica degli USA è cambiata. Alcuni Stati in principio non esistevano, e di fatto il Paese ora più potente al mondo era confinato alle 13 ex colonie sulla costa Est. Solo nel 1912 gli USA continentali apparivano come ora e solo nel 1960 si sono aggiunti Alaska e Hawaii.

Per lungo tempo la divisione è stata tra un Nord industriale e più cosmopolita, e centralista, repubblicano e un Sud rurale, conservatore, democratico, con cambiamenti che coinvolgevano man ano le aree con più immigrati europei al Nord, divenute democratiche e l’Ovest, che oscillava tra le due grandi forze.

Ci furono diverse “landslide”, vittorie schiaccianti come quelle democratiche di Roosevelt e Johnson negli anni ’30 e ’60 e quelle repubblicane di Nixon o Reagan nel 1972 e 1984.

La geografia si è poi stabilizzata dall’inizio del XXI secolo tra una regione costiera orientale e occidentale solidamente democratica e un centro e un Sud repubblicano.

E’ quello che vediamo anche con l’elezione di Trump: dopo molto tempo, anche alcuni stati del Midwest un tempo repubblicano, Michigan, Wisconsin, Pennsylvania sono andati nel carniere repubblicano

elezioni usa , le mappe elettorali in rosso e blu degli USA

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: