Pubblicato il 01/12/2016

Referendum costituzionale, Briatore pubblica la foto del ‘Sì’: Comitato del no chiede l’annullamento

autore: Ilaria Porrone
referendum-costituzionale-briatore

Referendum costituzionale, Briatore pubblica la foto del ‘Sì’: Comitato del no chiede l’annullamento

A pochi giorni dal referendum costituzionale, continua lo scontro tra il fronte del Sì e del No. Una chiusura di campagna elettorale a colpi di slogan, insulti e minacce di denuncia. Questa volta la pietra dello ‘scandalo’ sarebbe il voto di Flavio Briatore.

Il comitato del No ha infatti segnalato l’imprenditore per aver pubblicizzato il suo sostegno al Sì alla riforma. Il 18 novembre scorso Briatore aveva postato sul suo profilo Instagram una foto che lo ritraeva intento a barrare la casella del Sì al referendum: “anche chi è residente all’estero, come molti di noi, riceverà per posta la scheda elettorale” – aveva spiegato.

Referendum costituzionale, Comitato del no chiede l’annullamento

Gli attivisti del no hanno quindi inviato una lettera al ministro degli Esteri Paolo Gentiloni, per denunciare l’accaduto. Secondo il comitato il gesto di Briatore farebbe venire meno la segretezza del voto e potrebbe configurare il reato di voto di scambio e ci sarebbero gli estremi per la richiesta di annullamento di questi voti, “per un fatto simbolico che sconsigli simili comportamenti in futuro e di segnalare tutti i casi del genere”.

Autore: Ilaria Porrone

Classe 1987, vive a Roma. Laureata in Relazioni Internazionali presso l’Università di Roma Tre. Appassionata di storia e comunicazione politica, nel tempo libero è una volontaria della ONG Emergency. Collabora con Termometro Politico dal 2014. Su twitter è @IlariaPorrone
Tutti gli articoli di Ilaria Porrone →