•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: sabato, 14 giugno, 2014

articolo scritto da:

Munich Re, assicura Brasile 2014

brasile-munich-re

La Munich Re (MUV2) ha finanziato fino a 400 milioni di dollari per assicurare Brasile 2014 contro ritardi o le cancellazioni delle sue partite. Il più grande assicuratore mondiale ha così accontentato il presidente brasiliano Dilma Rousseff facendo tutto il necessario per evitare l’imbarazzo che deriverebbe da possibili interruzioni. La società è fiduciosa che gli eventi negativi, come proteste di piazza e gli scioperi per mancanza di infrastrutture, non disturberanno il gioco; l’azienda ha molta esperienza avendo già assicurando eventi sportivi come il torneo di Coppa del Mondo 2010 in Sud Africa e le Olimpiadi del 2012 a Londra. Jerome Valcke, il segretario generale della Fifa, ha detto il mese scorso che la sua organizzazione ha “attraversato l’inferno”, cercando di organizzare l’evento in Brasile.

I rischi

La Munich Re, tra i cui clienti ci sono aziende che vendono diritti televisivi, nonché i governi locali, dovrà pagare se ci sarà un ritardo, il trasferimento o la cancellazione di uno o più match causati da eventi imprevisti, dai disordini civili alle piogge torrenziali. La disobbedienza civile di massa è la più grande minaccia per gli assicuratori dei match, soprattutto ora che la rabbia monta.ancor più con l’accelerazione dell’inflazione, il rallentamento della crescita e servizi pubblici molto poveri. La compagnia assicurativa stima che il torneo sia coperto per quanto per più di 2 miliardi di dollari attraverso più assicuratori.

In collaborazione con Calcio&Finanza

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: