articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Elezioni Francia 2017: ultimi sondaggi, legislative a Macron?

elezioni francia 2017

Elezioni Francia 2017: ultimi sondaggi, legislative a Macron?

Domani, la Francia al voto per eleggere i 577 deputati dell’Assemblea Nazionale. Il secondo turno si svolgerà, il 18. Il partito del Presidente della Repubblica Emmanuel Macron punta a conquistare la “maggioranza presidenziale” di 289 seggi. La “cohabitation” (maggioranza parlamentare e presidente appartengono a schieramenti diversi) è stata evitata nelle ultime 3 tornate.

Elezioni Francia 2017: segui la nostra diretta a partire dalle 20 di domani!

Come si vota?

Il territorio francese è diviso in 577 collegi uninominali, maggioritari, a doppio turno. 566 si trovano nell’Esagono, altri 11 sono oltremare. Questi ultimi hanno già votato. In ogni collegio può vincere solo un candidato, al primo turno, se ottiene il 50 per cento più uno dei voti espressi da almeno il 25 per cento degli elettori iscritti nelle liste elettorali (non dei votanti). Il secondo turno si svolge in tutti quei collegi che non hanno eletto un deputato al primo. Accedono al secondo turno tutti i candidati che ottengono il 12,5% dei voti degli elettori iscritti nelle liste elettorali (non dei votanti). Quindi, a differenza delle presidenziali, si fa di volta in volta un calcolo in base all’astensione.

elezioni francia 2017

Candidati e partiti

In totale, sono 7.882 i candidati in corsa per un seggio da deputato. Il Front National è presente in 571 collegi. È il partito più presente, seguito da La France Insoumise (556 collegi). Presenti in 480 Les Republicains, spesso in coalizione con l’UDI. L’Unione dei democratici e degli Indipendenti è presente in 148 collegi. En Marche! non si è presentato in circa 50 collegi. In molti di questi c’è un candidato che comunque appoggia, anche se “dall’esterno”, Emmanuel Macron. Altri 70 collegi sono stati “lasciati” agli alleati MoDem.

elezioni francia 2017

Cosa dicono i sondaggi

Secondo gli ultimi sondaggi, sembra che i francesi vogliano “confermare” il risultato delle presidenziali eleggendo una maggioranza favorevole a Macron.


Una rilevazione Ipsos/Sopra Steria pone En Marche!+MoDem al 31% (397-427 seggi). Les Republicains+UDI vengono dati al 22% (95-115). Il Front National al 18% (5-15). La France Insoumise all’11,5% (11-21). Il Partito Socialista, invece, non supererebbe l’8% (22-32).

ultima modifica: sabato, 10 Giugno 2017