articolo scritto da facebook icona autore twitter icona autore

Meteo agosto 2017: previsioni Italia, temporali misti a caldo

Meteo settembre 2017, meteo autunno 2017 Previsioni meteo agosto 2017, tra caldo e temporali

Meteo agosto 2017: previsioni Italia, temporali misti a caldo.

Le previsioni meteo agosto 2017 sono tra gli argomenti più chiacchierati degli ultimi giorni. La prima settimana di caldo asfissiante in tutta Italia è stata spezzata nel weekend da bombe d’acqua e fenomeni temporaleschi, soprattutto al nord, che in alcune circostanze hanno avuto anche esiti tragici. Lucifero, tuttavia, ha i minuti contati. In breve, temperature alte ci saranno ancora al centro e al sud, ma ridotte rispetto alla prima settimana di questo mese. La colonnina di mercurio non segnerà più 40 gradi e passa, insomma.

Meteo agosto 2017: temporali e caldo

Dopo giorni di caldo atroce, la paura per le bombe d’acqua è ben più che giustificata. Lucifero sta comunque facendo le valigie per dare il posto all’Alta Pressione delle Azzorre. Ciò si traduce in sole e temperature più basse. Fatta eccezione per il nord e sulle alte quote degli Appennini, dove si verificheranno in settimana fenomeni temporaleschi. Dopo quelli dello scorso weekend che hanno duramente colpito l’alto Veneto, si spera che le turbolenze siano meno gravi. Eppure, da domani ci si aspettano forti temporali nel Settentrione, con possibilità di grandinate e trombe d’aria, riferisce IlMeteo.

Le piogge potrebbero spostarsi anche in alcune regioni centrali, dove però il caldo continuerà almeno fino al 10-11 agosto. Sarà questo il periodo in cui le correnti atlantiche soffieranno con più forza sul nostro Paese, causando una riduzione delle temperature. In alcune regioni, specialmente al Nord, ci si aspetta uno sbalzo termico di ben 10 gradi. Quindi, dovremmo passare un Ferragosto piuttosto tranquillo sotto l’aspetto delle temperature.

Meteo agosto 2017: previsioni seconda decade

Fino al 10 agosto, l’Italia sarà divisa in due. Il centro e il Sud saranno ancora molto caldi e la colonnina di mercurio si abbasserà di qualche grado. Il Nord avrà invece un’anticipazione di quello che accadrà nella seconda decade di agosto nel resto della Penisola. L’abbassamento delle temperature riguarderà anche alcune città meridionali come Palermo.

Leggermente diverso il discorso per altre regioni meridionali. Basti prendere l’esempio della Puglia. Che dovrà aspettare venerdì 11 agosto per tornare a respirare un po’. In Calabria, dopo una piccola tregua attorno al prossimo fine settimana, attorno a Ferragosto le temperature torneranno a salire, anche se non più sopra i 40 gradi.

Insomma, l’inversione di tendenza ci sarà, ma anche la seconda decade di agosto sarà caratterizzata da sole e caldo (non afoso). Soprattutto al Centro e al Sud. Lo stesso discorso vale per il Nord, ma con temperature più basse e un più alto rischio di piogge e temporali. Nella seconda decade di agosto 2017, l’Italia potrebbe quindi spaccarsi a metà. Quel che è certo è che il caldo, laddove tornerà, sarà comunque più vivibile. Il che ci permette di dire finalmente addio a Lucifero.

SEGUICI SU FACEBOOK E TWITTER

RIMANI AGGIORNATI: ISCRIVITI AL FORUM DI TERMOMETRO POLITICO A QUESTO LINK

ultima modifica: lunedì, 7 Agosto 2017