•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 7 settembre, 2017

articolo scritto da:

Sindaco Ventotene, migranti: “finiti i bambini, dateci i minori”

sindaco ventotene

Sindaco Ventotene, migranti: “finiti i bambini, dateci i minori”

Sono destinate a creare scalpore le parole proferite da Gerardo Santomauro, sindaco di Ventotene. Durante un’intervista rilasciata a Radio Cusano Campus, il primo cittadino del più piccolo comune per estensione d’Italia ha invocato l’invio di minori stranieri non accompagnati sull’isoletta tirrenica. La sua cittadina conta poco più di 760 abitanti ed destinata a morire, conferma il sindaco, senza i migranti.

sindaco ventotene

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

Non è una provocazione quella di Santomauro. Il suo è un vero e proprio appello affinché si trovi una soluzione a un’urgenza impellente “quella di riaprire la scuola media”. Con un provvedimento che il sindaco non esita a definire “del tutto arbitrario e opinabile”, infatti, l’Ufficio scolastico provinciale di Latina ha scelto di chiudere l’istituto di Ventotene. Il motivo? C’erano solo due bambini. Il sindaco chiede l’immediato retrofront delle istituzioni sulla decisione. Questo perché costringerebbe le famiglie a trasferirsi o, comunque, ad affrontare mille disagi pur di far completare il ciclo di studi ai propri figli.

Sindaco Ventotene, migranti: “finiti i bambini, dateci i minori”

Detto questo, si pone un altro problema “in prospettiva”. È sempre Santomauro a denunciare che “l’anno prossimo, finita la terza media, non ci saranno proprio i bambini”. Ecco il motivo della richiesta di minori non accompagnati. Questa l’idea per assicurare un futuro al proprio comune; il sindaco poi assicura che il ricambio generazione è un problema con le stesse conseguenze in tutte le piccole comunità dello stivale.

“Molti mi hanno insultato dopo aver lanciato questo appello, ma non mi aspettavo solo consensi. Decidendo di affrontare questa tematica ho messo nel conto anche gli insulti, io rispetto tutti, anche chi non la pensa come me ha il diritto di parlare”; Santomauro ha ben chiaro il peso della sua affermazione. Tra l’altro, la discussione con i suoi concittadini sul punto è tutt’altro che è esaurita. Tuttavia, “questa è la realtà” ribadisce in chiusura del suo intervento il sindaco di Ventotene.

ISCRIVITI AL NOSTRO FORUM CLICCANDO SU QUESTO LINK

sindaco ventotene

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Sondaggi Politici

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Giuramento della Palla avvelenata

Giuramento della Palla avvelenata

articolo scritto da: