Cronaca ultime notizie, Dafne Di Scipio: ritrovata a Marnate, cosa è successo?

Pubblicato il 18 Ottobre 2017 alle 18:12 Autore: Maria Alfonsina Iemmino Pellegrino
Cronaca Ultime Notizie, Dafne Di Scipio

Cronaca ultime notizie, Dafne Di Scipio: ritrovata a Marnate, cosa è successo?

Sabato scorso Dafne Di Scipio, ventenne di Gallarate, era improvvisamente scomparsa nel nulla. L’ultima volta era stata vista a Marnate, nel così noto bosco della droga; a diramare l’allarme era stato il suo fidanzato, Matteo Brambilla, di 41 anni. La scorsa notte la ragazza è stata ritrovata in un autogrill di Castronno, nei pressi di Varese in buone condizioni di salute.

Agli agenti della polizia che l’hanno ritrovata ha raccontato di essersi allontanata di sua spontanea volontà; dichiarazione che va a contrapporsi nettamente a quella fornita dal fidanzato durante gli interrogatori. L’uomo avrebbe detto di essersi recato con Dafne a Marnate per comprare della droga e che lì erano stati aggrediti da due stranieri. Stando alle sue parole, vano era stato il suo tentativo di soccorrere la ragazza, dato che i due rapitori l’avevano malmenato e avevano dato fuoco alla sua auto.

Cronaca, Noemi Durini: inquirenti analizzano chat con Lucio

Cronaca ultime notizie: proseguono le indagini sulla misteriosa scomparsa

Molti ancora gli aspetti da chiarire. Al vaglio degli inquirenti ci sono attualmente i cellulari della coppia, tabulati telefonici e le telecamere di videosorveglianza che si trovano nei pressi del boschetto di Marnate. Anche la vettura andata in fiamme, una Mercedes di proprietà del quarantunenne, è stata posta sotto sequestro nel tentativo di trovare qualsiasi minimo indizio che ricolleghi alla verità.

Finora non sono state rinvenuti segni di violenza sull’auto andata a fuoco e nemmeno tracce di sangue che indichino una colluttazione. Resta, dunque, da capire chi dei due conviventi stia dicendo la verità, ammesso che una delle due versioni lo sia davvero.

Cronaca ultime notizie: cosa si cela dietro questo finto rapimento?

Il Boschetto di Marnate non è di certo un luogo semplice da attraversare a piedi durante la notte, dunque appare improbabile che Dafne si sia allontanata spontaneamente. Una delle ipotesi più accreditate è che i due abbiano architettato tutto a causa di debiti legati alla droga, ma che qualcosa sia andato storto.

Maria Iemmino Pellegrino

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

ISCRIVITI AL NOSTRO FORUM CLICCANDO SU QUESTO LINK

 

 

L'autore: Maria Alfonsina Iemmino Pellegrino

Giovane dottoressa in Scienze della Comunicazione presso l'Università Degli Studi di Salerno. Lavoro come redattrice per Termometropolitico.it dal 2017. In redazione ho trovato terreno fertile per coltivare il mio immenso amore per la scrittura. Parole chiave: informare, trasmettere, creare.
    Tutti gli articoli di Maria Alfonsina Iemmino Pellegrino →