24/10/2017

Basket Serie A: quarta giornata, risultati e classifica aggiornata

Basket serie A seconda giornata

Basket Serie A: quarta giornata, risultati e classifica aggiornata

In archivio anche la quarta giornata di basket Serie A. Nessuna sorpresa per quanto riguarda le capoliste uscite tutte vincenti, inseguite da un terzetto di outsiders niente male come Bologna, Torino ed Avellino. In fondo alla classifica Reggio Emilia e Brindisi stentano a trovare la prima vittoria del campionato.

Basket Serie A: L’Umana continua la sua corsa, Avellino conferma il buon momento di forma passando a Pistoia

Ha aperto il programma la quarta vittoria di fila in campionato dell’Umana contro la Vanoli Cremona. Il tabellino dice 92 – 81 a favore di Venezia, che non vuole saperne di fermare la sua corsa. Partita finita già al termine del terzo quarto con un vantaggio veneto di 17 punti; Orelik e Watt guidano la Reyer per tutti i 40 minuti, aiutati da un’ottima organizzazione di squadra risultata decisiva con ben 25 assist a fine partita. Unica nota positiva per la Vanoli il solito Darius Johnson-Odom con 27 punti e 6 falli subiti.

L’Avellino invece è stata la prima a scendere in campo nella domenica cestistica, nel lunch match in trasferta a Pistoia, vincendo per 71 – 86. La Sidigas si conferma squadra da temere, dopo la sconfitta nella prima uscita ha conquistato soltanto vittorie, dimostrando solidità e concretezza. Nota fondamentale è stata la precisione da 2 degli irpini che chiudono con il 64.4%, demerito della Flexx è di essere in campo solo nel primo quarto, dove chiude addirittura in vantaggio, perdendosi poi nel resto della gara difronte ad una difesa avellinese molto preparata.

Basket Serie A: Capo d’Orlando alla prima gioia stagionale, Milano rincorre Venezia, Gentile e Aradori trascinano Bologna

La Betaland Capo d’Orlando trova il primo guizzo in stagione, vincendo in casa della Grissin Bon Reggio Emilia che ha ancora molto da lavorare per trovare la quadratura del cerchio, con il tabellino che a fine partite dice 69 – 75. Intanto la Fiat Torino in contemporanea vinceva di fronte al suo pubblico contro Pesaro per 88 – 79. Dopo un primo quarto disastroso da parte dei piemontesi che li vede sotto di 13, Torino riesce a rimontare chiudendo il terzo quarto in vantaggio di 5, per poi gestire la partita fino al termine in modo abbastanza tranquillo.

Milano di scena alle 18.15 di domenica, continua la sua corsa a scapito della Happy Casa Brinidisi che colleziona la quarta sconfitta in campionato con il risultato di 93 – 73. Una vittoria abbastanza facile per l EA7, che dopo un primo tempo combattuto decide di alzare il ritmo già nel terzo quarto e chiudere con un parziale di 33 – 20 che permette al coach Pianigiani di dare spazio un po’ a tutta la squadra nel quarto conclusivo. Solita solida prova da parte della point guard Goudelock, supportato dal Cinciarini e Micov, per Brindisi invece l’unico ad aver provato a dare una scossa durante tutta la gara è stato Lallane autore di 21 punti e 10 rimbalzi.

Basket Serie A: Trento non vince più, la Virtus neo promossa ha grandi ambizioni

La Dolomiti Energia Trento non riesce più a vincere, dopo il successo nella partita d’apertura del campionato è incappata in tre sconfitte consecutive, l’ultima a causa della Red October Cantù. La vittoria lombarda passa per le mani di Jeremy Lamar Chapelle e Christian Burns, autori rispettivamente di 24 e 20 punti. Per Trento purtroppo non basta aver mandato cinque giocatori in doppia cifra per punteggio a causa delle troppe palle perse, 17 per l’esattezza.

Nel big match del posticipo domenicale che vedeva sfidarsi Bologna e Sassari, gli emiliani trionfano in una partita più semplice del previsto. Il risultato finale è di 89 – 72, Alessandro Gentile è in forma e lo sapevamo, ma siamo tutti contenti del suo ritrovato gioco venuto a mancare nell’ultimo anno. Ale ne mette 15 con 9 rimbalzi, lasciando in attacco spazio anche ai compagni, in particolare a quel Pietro Aradori che finisce per essere top scorer della partita con 17 punti.

Basket Serie A: la classifica dopo la quarta giornata, Brescia non molla la presa

La partita tra la Leonessa Brescia e l Openjobmetis Varese ha chiuso la quarta giornata. Il punteggio è basso e vede i bresciani imporsi per 73 – 67 grazie ad un’ottima difesa che concede soltanto 44 punti nei primi tre quarti. Da lodare il gioco della Leonessa, che con la sicurezza di una veterana ha gestito il ritmo ed il gioco per l’intera partita.

La classifica vede il trio di testa Milano, Venezia e Brescia a punteggio pieno e altre 3 squadre a seguire (Avellino; Bologna; Torino) con 3 vittorie. Come detto in coda troviamo Brindisi e Reggio Emilia a 0 punti. Le altre sono tutte in medio bassa classifica con soltanto una o due vittorie portate a casa.

SEGUI IL TERMOMETRO SPORTIVO ANCHE SU FACEBOOK

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

ISCRIVITI AL NOSTRO FORUM CLICCANDO SU QUESTO LINK