Concorso Agenzia delle Entrate: bando e domanda, scadenza il 13 novembre

Pubblicato il 6 Novembre 2017 alle 12:59 Autore: Camilla Ferrandi
dichiarazione iva, concorso agenzia delle entrate

Concorso Agenzia delle Entrate: bando e domanda, scadenza il 13 novembre

La Regione Sardegna ha pubblicato un pubblico avviso per manifestazione d’interesse per l’incarico di Direttore Generale dell’Agenzia Sarda delle Entrate (ASE).

Per partecipare al concorso, i candidati devono: essere esperti in materia di tributi e di finanza locale, analisi statistica e riscossione; possedere una laurea quadriennale o quinquennale; avere una pregressa e documentata esperienza professionale, svolta per almeno 5 anni come dirigente pubblico o privato; essere in possesso di provata esperienza professionale nelle materie di competenza dell’ASE.

Concorso Agenzia delle Entrate: requisiti e selezione

Non è prevista alcuna procedura selettiva. Pertanto, non sarà redatta né pubblicata alcuna graduatoria o elenco degli idonei. Tra coloro che sono in possesso dei requisiti, l’Assessore della programmazione individuerà il candidato. Il quale risponde a suo giudizio all’esigenza del necessario rapporto fiduciario che deve intercorrere tra il nominando e l’organo di direzione politica. Una volta selezionato il candidato; l’Assessore della programmazione sottoporrà alla Giunta una proposta di deliberazione per il conferimento dell’incarico.

Concorso Agenzia delle Entrate: bando e domanda, scadenza il 13 novembre

Quindi la domanda di partecipazione al bando di concorso dovrà essere redatta in carta semplice. E dovrà essere presentata entro e non oltre le ore 13.00 del giorno 13 novembre 2017. O consegnandola a mano, presso l’Ufficio di gabinetto dell’Assessore della programmazione, bilancio, credito e assetto del territorio. Oppure, trasmettendola via PEC alla casella prog.assessore@pec.regione.sardegna.it.

Nella domanda i candidati dovranno dichiarare espressamente i propri dati personali; nonché eventuali condanne penali e/o erariali riportate. Alla domanda, gli interessati dovranno allegare il proprio curriculum formativo e professionale in formato europeo, attestante il possesso dei requisiti richiesti nel presente avviso pubblico. Poi al CV si aggiungeranno sia la fotocopia del documento di identità, sia la dichiarazione sulla insussistenza di cause di inconferibilità o incompatibilità; secondo il modello reperibile nel sito della Regione Sardegna.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

L'autore: Camilla Ferrandi

Nata nel 1989 a Grosseto. Laureata magistrale in Scienze della Politica e dei Processi Decisionali presso la Cesare Alfieri di Firenze e con un Master in Istituzioni Parlamentari per consulenti d'assemblea conseguito a La Sapienza. Appassionata di politica interna, collaboro con Termometro Politico dal 2016.
    Tutti gli articoli di Camilla Ferrandi →