•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 21 novembre, 2017

articolo scritto da:

Ho mobile: Free in Italia, a che punto siamo per il lancio

ho mobile, free mobile,

Ho mobile: Free in Italia, a che punto siamo per il lancio

Non è ancora giunta l’ora per Ho mobile di debuttare in Italia. I brand Free e Free mobile del gruppo francese Iliad infatti, non arriveranno in Italia a breve, il debutto previsto per dicembre sarà sicuramente spostato. I problemi di percorso sono perlopiù dovuti a ostacoli di carattere tecnico. Andiamo però a vedere da vicino cos’è Ho mobile e quali cambiamenti potrebbe portare in Italia.

Ho mobile: un nuovo competitor nel mercato della telefonia

Ma cos’è Ho mobile? Probabilmente in molti si saranno fatti questa domanda. La società Iliad è stata fondata nel 1990 da Xavier Niel, opera da allora nel campo delle telecomunicazioni. La sede del gruppo è a Parigi, la compagnia fornisce servizi di telefonia fissa e mobile, accesso a internet e servizi di hosting. Il progetto sta avendo notevoli risultati in Francia dove è visibile e tangibile l’ascesa del gruppo francese. In Italia la società francese porterà il proprio brand forse a gennaio o febbraio. Le assunzioni fino ad ora sono circa 70, un numero ancora troppo basso. Ciononostante Thomas Reynaud e Maxime Lombardini, rispettivamente amministratore delegato e dirigente di Iliad Telecom, hanno espresso la loro soddisfazione per quanto è stato svolto fino ad ora.

Ho mobile: i dati trimestrali in Francia

I principali gestori della telefonia mobile e fissa in Francia sono quattro. Il gruppo Iliad sta acquisendo importanti quote di mercato. Dal debutto del 2012 infatti ci sono stati grandi passi in avanti. Per quanto riguarda il numero di clienti nel fisso, Iliad si conferma secondo operatore francese. Al primo posto troviamo Orange che possiede circa il 40,3% dei segmenti di mercato nel campo del fisso. Dietro Orange, troviamo Free con il  23%, a distanza SFR 20,6%, infine, Bouygues Telecom con il 11,8%. Nel campo mobile Orange si conferma al vertice, qui però, Free mobile risulta ancora infondo alla classifica. Davanti a se ha Bouygues Telecom e SFR. Nonostante ciò in soli 5 anni Free mobile è riuscito a conquistare il 18,7% di quote di mercato. Il risultato positivo è di circa 23 trimestri consecutivi che preoccupa e non poco, gli altri concorrenti.

Tim, Wind e Vodafone: offerte mobile e portabilità di fine novembre

Ho mobile: arrivo in Italia, come cambia il panorama

Non c’è ancora alcuna certezza circa la data di arrivo di Ho mobile in Italia. Alcune voci di corridoio indicano un probabile arrivo per gennaio o febbraio. Da gennaio 2018 probabilmente, quando Tim, Vodafone, Wind e Tre dovranno modificare i piani per tornare alla fatturazione a 30 giorni, Ho mobile farà il suo ingresso nel mercato. Ad oggi non vi è alcun aggiornamento circa le offerte e sulle tariffe del gruppo francese. Una cosa è certa, Ho mobile potrebbe risolvere molti problemi in quelle aree densamente popolate dove alcuni operatori telefonici hanno raggiunto una certa saturazione.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Clicca sulla immagine per vedere i risultati del sondaggio!

Votate il sondaggio

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Conte o non Conte

articolo scritto da: