pubblicato: martedì, 5 Dic, 2017

articolo scritto da:

Bitcoin quasi a 12 mila dollari, previsto altro aumento

Bitcoin quasi a 12 mila dollari: previsto nuovo rialzo

Bitcoin quasi a 12 mila dollari, previsto altro aumento.

Bitcoin continua a macinare record su record. Un senso di déjà-vu? Effettivamente ogni settimana ci troviamo a scrivere di nuovi record di BTC, tracciando una linea che ormai parte da inizio anno. In soli 365 giorni (circa), infatti, Bitcoin ha registrato una crescita di oltre il 1.000%. Al di là di tutti i detrattori. Al di là dello spettro ingombrante di bolla che gli viene cucito adesso anche adesso (e, per certi versi, a ragione): addirittura, c’è chi afferma che entro fine 2018 il valore sarà di 40 mila dollari, pur specificando che bolla è e bolla resterà (Michael Novogratz alla CNBC). Intanto, dopo il nuovo record i 11.815 dollari toccato stamane, BTC sta passando una nuova (leggera) fase calante. E al momento in cui scriviamo è a quota 11.509 $.

Bitcoin: quanto vale oggi la sua capitalizzazione sul mercato?

Oggi la capitalizzazione sul mercato di Bitcoin ha un valore che supera i 190 miliardi di dollari. Più precisamente, si attesta a quota 197.576.027.080 dollari. Ovvero più di Paesi come la Romania, la Nuova Zelanda e l’Algeria. E un altro fattore importante ma ancora sottostimato, è che più cresce BTC, più aumenta il valore delle criptomonete che le stanno dietro, effettuando una rincorsa impossibile. Al secondo posto troviamo infatti Ethereum, con 45.022.924.882 dollari. Mentre sul gradino più basso del podio troviamo Bitcoin Cash, con 26.789.431.631 dollari. Vale a dire, più di 3 miliardi rispetto alla scorsa settimana.

Bitcoin: ancora si parla di bolla

Oltre a Novogratz, anche la Global Chief Economist di HSBC, Janet Henry, ha parlato di bolla del Bitcoin. Come riportato dalla Stampa, la Henry ha tranquillamente affermato che “il rischio di una nuova bolla è possibile”. Nuova dopo quella dei tulipani nel Seicento e quella più recente di internet nel 1999. Tuttavia, “quando ci si trova di fronte a una nuova tecnologia è difficile smettere di investire”.

Ma perché il valore di BTC è cresciuto così tanto negli ultimi mesi? Una risposta l’ha fornita il General Manager Europa ed esperto di Bitcoin Alessio Bruni, in un’intervista alla Stampa. Da un lato gli “effetti di rete”. Ovvero il maggiore interesse e accesso a una nuova tecnologia da parte delle persone che ne aumenta il valore intrinseco. Dall’altra, l’inizio delle analisi e dei sondaggi sul mercato da parte degli istituti di credito e fondi di investimento, in particolar modo negli Stati Uniti e in Europa. Insomma, praticamente una sorta di battesimo istituzionale, che ha consentito “una migliore comprensione dello strumento”. Accrescendone pertanto il valore.

LA PAGINA SPECIALE SUI BITCOIN A QUESTO LINK

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: