pubblicato: martedì, 19 Dic, 2017

articolo scritto da:

Reddito di Inclusione 2018: estensione a luglio per le famiglie disagiate

reddito di inclusione

Reddito di Inclusione 2018: estensione a luglio per le famiglie disagiate

Dal prossimo anno, la platea dei beneficiari del Reddito di Inclusione verrà estesa a tutte le famiglie in difficoltà economica. Infatti, vista la scarsità dei nuclei familiari coinvolti si sono rese necessarie alcune modifiche all’articolo 25 della legge di bilancio per il 2018. Sono tre le correzioni più importanti fatte al testo riguardanti i destinatari del REI. Innanzitutto, sono state soppresse le condizioni legate alle circostanze della disoccupazione del componente di età pari o superiore a 55 anni del nucleo familiare. Ora, vengono inclusi nel novero dei beneficiari anche coloro che sono stati oggetto di licenziamento collettivo; dimissioni per giusta causa o risoluzione consensuale. Poi è fondamentale che il componente abbia smesso di beneficiare del sussidio di disoccupazione da almeno 3 mesi.

reddito di inclusione

La seconda modifica prevede l’estensione del beneficio a tutte le famiglie in condizione di povertà a partire dal primo luglio 2018. Dunque, non valgono più i limiti connessi alla composizione del nucleo familiare. Quindi, i richiedenti dovranno soltanto rispettare i vincoli collegati a cittadinanza e permesso di soggiorno; oltre a quelli legati alla condizione economica; resta compresa tra questi la proprietà di beni durevoli. Ciò vuol dire che avranno diritto al REI anche quelle famiglie in cui non è presente un componente minore, disabile, in stato di gravidanza o over55. Insomma, la misura assumerà un carattere universale.

Reddito di Inclusione 2018: estensione a luglio per le famiglie disagiate

Terza modifica. Viene incrementato del 10% il massimale annuo riferito alla componente economica del REI rispetto all’assegno sociale; esso arriverà, quindi, a 6.400 euro circa. Dunque, alle famiglie con 5 o più componenti – quelle a cui spetta l’importo più corposo – non saranno più corrisposti 485 euro ma 534 euro al mese. In totale, a beneficiare del REI dovrebbero essere 500 mila persone.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

articolo scritto da: