• 1
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 28 dicembre, 2017

articolo scritto da:

Cambio Euro Dollaro: crollo a Natale, poi la ripresa, analisi tecnica

Cambio euro dollaro

Cambio Euro Dollaro: crollo a Natale, poi la ripresa, analisi tecnica

E’ stato uno scherzetto informatico, per così dire, a provocare il crollo dell’euro rispetto al dollaro a Natale. Il dollaro è andato a 1,1558 per un euro la mattina di Natale, per poi chiudere pressochè in parità a 1,1870.

Come è facile immaginare gli scambi quel giorno sono stati molto pochi, e così hanno preso il sopravvento gli algoritmi di trading, che hanno provocato un flash crash che ha riportato il cambio euro dollaro ai livelli dei primi giorni di novembre.

E’ vero che nei giorni precedenti c’erano stati limitati cali dell’euro in seguito alla vittoria nazionalista alle elezioni catalane. Ma erano rientrati. Non si tratta quindi di un problema di fondamentali economici per l’euro.

Che anzi tra le monete delle 10 maggiori economie è quella che più è cresciuta nel 2017 rispetto al dollaro, del 12%.

E infatti dopo quel momentaneo crollo l’euro si è rafforzato di nuovo, arrivando ieri a 1,1896 dollari per un euro.

Cambio euro dollaro, target 1, 19 dollari per euro

L’obiettivo è arrivare alla soglia psicologica 1, 19. Al di sopra un breakout sarà 1,1940-1,1945, che indicherebbe una tendenza al rialzo molto decisa. Al ribasso solo scendendo, veramente, non grazie agli algoritmi, sotto 1,1715, indicherebbe l’inizio di una fase di debolezza dell’euro.

Tutto invece fa pensare che l’euro continuerà a rimanere forte, vista la graduale fine del Quantitative Easing. Nonostante le rassicurazioni di Draghi che ha affermato che rimarrà attivo almeno per un certo periodo di tempo.

Un caveat importante per questi giorni festivi riguarda le possibili alte oscillazioni che il cambio potrebbe avere visto il limitato numero di scambi. E’ possibile che ci siano movimenti che non rispecchiano l’andamento delle economie, come avviene in altri periodi.

E infine c’è il prezzo del petrolio, in crescita, che potrebbe avere il suo ruolo nel determinare la forza di euro e dollaro nei prossimi mesi

Cambio euro dollaro

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOKTWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

 

 

Clicca sulla immagine per vedere i risultati del sondaggio!

Votate il sondaggio

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Video crisi banche

Video crisi banche

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

articolo scritto da: