• 13
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 4 gennaio, 2018

articolo scritto da:

Pensioni notizie oggi: Ape Volontaria, domanda slitta ad aprile 2018

Pensioni notizie oggi: Ape volontaria, domanda slitta ad aprile?

Pensioni notizie oggi: Ape Volontaria, domanda slitta ad aprile 2018.

Sul tema pensioni notizie oggi non sono propriamente positive, soprattutto per chi vorrebbe accedere alla pensione anticipata tramite l’Ape volontaria. Ovvero, accedere alla pensione 3 anni e 7 mesi prima tramite un prestito oneroso. Per l’accesso all’Ape volontaria bisognerà presentare domanda, ma a quanto riporta Il Giornale, bisognerà aspettare aprile. Perché? Secondo il quotidiano milanese, “mancano i pareri delle authority competenti e ancora non ci sono le informazioni fondamentali”. Vale a dire, “il tasso di interesse applicato dalle banche e il costo dell’assicurazione”.

Pensioni notizie oggi: le ultime sull’Ape volontaria

Negli ultimi giorni si parlava delle prime settimane dell’anno nuovo per poter presentare la domanda di accesso all’Ape volontaria. La misura è stata annunciata nella scorsa primavera e si basa sull’accordo stipulato da banche e assicurazioni. Queste anticiperanno i soldi al richiedente, salvo poi riprenderli con gli interessi in un ampio lasso di tempo. Si parla di 100 euro al mese circa. A queste condizioni, ci si è anche domandati quanto successo potesse avere questa misura che di fatto obbliga i pensionati a contrarre un prestito con banche e assicurazioni.

Chi però vorrebbe accedere (si parla di una platea di circa 415 mila lavoratori) dovrà aspettare ancora un po’. L’Ape volontaria, rispetto all’Ape social, è a pagamento e vale per tutti i professionisti iscritti all’Inps. Per l’accesso bisognerà avere almeno 63 anni di età, quindi 3 anni e 7 mesi prima della maturazione effettiva dei requisiti pensionistici. A ciò si aggiungono altri obblighi: 20 anni di contributi, importo assegno pari o superiore a 1,4 volte il trattamento minimo e il non beneficiare di un’altra pensione.

Pensioni notizie oggi: domanda slitta ad aprile?

In base a quanto riporta Il Giornale, l’entrata in vigore dell’Ape volontaria potrebbe subire uno slittamento ad aprile. Dopo l’accordo con banche e assicurazioni (Abi e Ania), mancano ancora altri step fondamentali per dare il via alla procedura. Innanzitutto i pareri del Garante Privacy, Antitrust e anche dell’Agenzia per l’Italia Digitale; con quest’ultima chiamata in causa per la procedura online e la richiesta dello Spid alla quale i pensionandi dovranno far fronte.

Dunque, il via non ci sarà a inizio anno. A breve, comunque, dovrebbero uscire altre notizie su costi e sui tassi di interesse richiesti dal prestito. Oltre al pagamento della polizza assicurativa. Insomma, una misura che sembra costare più che offrire. Da qui la possibilità che non siano in molti a fare domanda per l’Ape volontaria. Come di consueto, vi aggiorneremo sui prossimi sviluppi sul tema.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Avete fiducia nel nuovo governo?

Votate il sondaggio

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Video crisi banche

Video crisi banche

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

articolo scritto da: