Pubblicato il 18/01/2018

Corea del Nord, ultime notizie: Usa inviano bombardieri a Guam

autore: Guglielmo Sano
corea del nord

Corea del Nord, ultime notizie: Usa inviano bombardieri a Guam

Gli Usa dispiegheranno presso la Andersen Air Force Base di Guam tre tipi diversi di bombardieri; si tratta di B-2 e B-52, che possono essere armati anche con armi nucleari, e dei “convenzionali” B-1B. È la seconda volta nella storia che vengono schierati tutti e tre nello stesso momento sul territorio nazionale; era accaduto soltanto nell’agosto 2016.

3 bombardieri nucleari stealth B-2 sono atterrati a Guam già la scorsa settimana. Invece, ben 6 B-52 sono arrivati martedì dalla base di Bakersdale in Louisiana; andranno a sostituire i B-1B; questi ultimi, a fine gennaio, faranno ritorno alla base di Ellsworth in Sud Dakota. Dunque, anche se per poco tempo, evento più unico che raro, avranno la possibilità di operare in simultanea.

Corea del Nord, ultime notizie: Usa inviano bombardieri a Guam

In un comunicato rilasciato dall’aeronautica statunitense si legge che “il ritorno dei B-52 nel Pacifico fornirà ai nostri alleati una proiezione strategica credibile”. Insomma, nonostante il raffreddamento delle tensioni tra le due Coree e il conseguente stop alle esercitazioni congiunte con Seul, gli Usa stanno preparando la risposta a ulteriori test del regime di Kim Jong un. Tuttavia, alle domande in merito di Newsweek, uno dei portavoce dell’U.S. Air Force, il Capitano Christen D. Ornella, ha risposto dicendo che si tratta di manovre di routine e che non c’è alcuna intenzione di provocare Pyongyang.

Nonostante la vaghezza del Pentagono, è facile capire che a Washington l’accondiscendenza mostrata dai nordcoreani negli ultimi tempi sia stata interpretata come un modo per prendere tempo; un ulteriore sviluppo del proprio programma nucleare resterebbe in cima all’agenda del regime. Un riscontro importante in questo senso viene dall’ultimo summit di Vancouver durante il quale Usa e alleati hanno concordato le prossime tappe del pressing sanzionatorio sulla Corea del Nord.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Autore: Guglielmo Sano

Nato nel 1989 a Palermo, si laurea in Filosofia della conoscenza e della comunicazione per poi proseguire i suoi studi in Scienze filosofiche a Bologna. Giornalista pubblicista dal 2018 (Odg Sicilia), si occupa principalmente di politica e attualità. Cura la sezione esteri per Termometro Politico
Tutti gli articoli di Guglielmo Sano →