•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 6 febbraio, 2018

articolo scritto da:

Spese sanitarie 2017: proroga scadenza dal Mef, il comunicato ufficiale

spese sanitarie

Spese sanitarie 2017: proroga scadenza dal Mef, il comunicato ufficiale

La comunicazione è avvenuta per mezzo di una nota diffusa ieri. Il Ministero dell’Economia e delle Finanze informa che la scadenza per la trasmissione al Sistema Tessera Sanitaria delle informazioni sanitarie dei cittadini relative al 2017 è stata prorogata. In prima battuta, il termine era stato fissato al 31 gennaio; con questa proroga viene fissato adesso all’8 febbraio 2018. Tale slittamento è stato disposto da un decreto della Ragioneria di Stato; inoltre, dallo stesso comunicato si apprende che quest’ultimo è in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.

L’informazione sulla trasmissione dei dati riguarda: le farmacie; le strutture sanitarie pubbliche o convenzionate; i medici; le strutture autorizzate ad erogare servizi sanitari; le parafarmacie; gli infermieri; gli ostetrici; i tecnici di radiologia medica e gli ottici.

Spese sanitarie 2017: proroga scadenza dal Mef, il comunicato ufficiale

Ora, i dati andranno messi a disposizione dell’Agenzia delle Entrate, questi poi serviranno alla definizione della dichiarazione pre-compilata dei redditi. Tuttavia, la loro trasmissione riguarda soltanto le spese per cui il cittadino non ha espresso un’esplicita opposizione alla trasmissione al momento della prestazione.

Infatti, è stata prorogata anche la scadenza entro cui i contribuenti potranno comunicare all’Agenzia delle Entrate la propria opposizione all’utilizzo dei dati riguardanti le spese mediche del 2017 per l’elaborazione del 730 pre-compilato.

Ciò proprio per non alterare il sistema di tutela della privacy approvato dal Garante per la protezione dei dati personali. Quindi, la comunicazione andrà effettuata tramite l’area autenticata del sito del Sistema TS (www.sistemats.it) nel periodo compreso tra il 9 febbraio e l’8 marzo 2018.

Invece, non cambia nulla per quanto riguarda i veterinari. Si legge nel comunicato: “resta fermo il termine del 28 febbraio per l’invio al Sistema Tessera Sanitaria da parte dei veterinari iscritti agli albi professionali dei dati relativi alle spese veterinarie 2017”.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Gradimento verso il Governo

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Video crisi banche

Video crisi banche

il gattopardo 2018

il gattopardo 2018

articolo scritto da: