•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: martedì, 6 febbraio, 2018

articolo scritto da:

Spesometro 2018 light: invio in scadenza ad aprile, le info

Spesometro 2018 light: tutte le novità

Spesometro 2018 light: invio in scadenza ad aprile, le info.

Il nuovo spesometro 2018 sarà light, semplificato e con diverse novità al seguito. L’atteso provvedimento è stato firmato dal direttore dell’Agenzia delle Entrate Ernesto Maria Ruffini. E con la firma, prendono ufficialità tutte quelle modifiche atte a semplificare uno strumento che ha generato parecchia discussione l’anno scorso tra gli addetti ai lavori. Va infatti ricordato quanto accaduto lo scorso autunno; con i calendari ricchi di adempimenti fiscali e una sconsiderata mole di lavoro accumulata per i professionisti. Proteste che sono state correttamente recepite; vista la serie di correttivi finalizzati a semplificare uno strumento dalla natura certamente difettosa in molte sue parti.

Spesometro 2018 light: ecco le novità principali

Innanzitutto slitta al 6 aprile il termine ultimo per l’invio dei dati delle fatture relative al secondo semestre 2017. Sempre il 6 aprile cadrà la scadenza per la trasmissione telematica opzionale dei dati relativi alle fatture emesse e ricevute. La proroga sarà dunque di due mesi a partire dal giorno della firma sul provvedimento in oggetto. Infatti, la scadenza originaria cadeva di mercoledì 28 febbraio.

La semplificazione opererà sulle informazioni richieste, che vengono ridotte, con alcune perfino facoltative (ad esempio, la compilazione dei dati anagrafici di dettaglio delle controparti). Così come facoltativa è la periodicità della trasmissione dei dati, che può essere trimestrale o semestrale a discrezione dell’operatore. Inoltre, per quanto riguarda le fatture inferiori a 300 euro diventa possibile l’invio cumulativo.

L’alleggerimento dello spesometro 2018 potrà essere utilizzato anche per le correzioni legate ai dati già trasmessi. Nel senso che le nuove norme potranno essere usate anche per l’invio di comunicazioni che vanno a integrare quelle relative al primo semestre 2017.

Infine, allo scopo di agevolare contribuenti e intermediari abilitati, l’Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione sul proprio portale due software gratis; due programmi finalizzati al supporto delle operazioni. Più nello specifico, il primo riguarda strettamente il controllo dei file delle comunicazioni; il secondo riguarda invece la compilazione.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Sondaggio

Sondaggio su Saviano

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Conte o non Conte

articolo scritto da: