•  
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: mercoledì, 7 febbraio, 2018

articolo scritto da:

Rinnovo contratto scuola: accordo entro fine settimana, salvo sorprese

Rinnovo contratto scuola: accordo entro settimana

Rinnovo contratto scuola: accordo entro fine settimana, salvo sorprese.

La questione del rinnovo contratto scuola dovrebbe avere termine entro la fine di questa settimana; o più tardi all’inizio della prossima. Un finale diverso potrebbe essere il frutto di una grossa sorpresa, perché le ultime voci danno quasi per certa una chiusura per breve tempo. Chi ha timore di quanto trapelato negli ultimi giorni, ovvero di una parte normativa decisamente più stringente e severa, può dormire sonni tranquilli, perché dovrebbe essere rispettato quanto incluso nell’accordo del 30 novembre 2016. Anche l’aumento stipendio potrebbe subire qualche tocco al rialzo, magari prelevando dal bonus premiale.

Rinnovo contratto scuola: accordo a breve?

L’accordo potrebbe arrivare a breve, perché l’obiettivo del governo è quello di far scattare i primi aumenti di stipendio in busta paga nel mese di marzo. A tutti i comparti interessati, scuola compreso. Ci sono ancora alcuni nodi da sciogliere, ma già il fatto che il ruolo del docente non venga inasprito o ulteriormente umiliato potrebbe lasciare qualche margine di speranza nelle trattative con i sindacati. Anche i soldi in ballo potrebbero aumentare. In gioco c’è il bonus merito, per il quale alcuni ne spingono la tramutabilità in elemento stipendiale. Non sappiamo ancora quali, ma dovrebbero esserci delle importanti novità in tal senso.

Quel che è certo è che la trattativa dovrebbe chiudersi a breve e la prossima settimana è visto come orizzonte da non oltrepassare. Qualora per un’eventualità remota ma comunque plausibile, il rinnovo contratto scuola dovesse ancora arenarsi, allora si affronteranno prima i rinnovi di Enti Locali e Sanità, lasciando la scuola da parte. Ipotesi questa che al settore non piacerebbe, per cui tutto fa immaginare che si risolverà tutto il prima possibile.

Rinnovo contratto scuola: Snals non firmerà

Come riporta Tecnica della Scuola, Snals-Confsal non firmerà il nuovo contratto per il comparto scolastico. La decisione è stata presa dopo la riunione della Direzione Nazionale del sindacato a Roma. Ed è stata comunicata dal segretario generale Elvira Serafini. “La Direzione Nazionale ha confermato all’unanimità la posizione assunta dallo Snals Confsal di considerare irricevibili le proposte portate al tavolo negoziale dell’Aran”.

La Serafini ha parlato di proposte peggiorative sotto l’aspetto normativo e di mancanza di risorse aggiuntive sotto il profilo economico. La mancata firma sarà dunque un atto volto a tutelare la professione del docente e del personale scolastico da Snals Confsal rappresentato. Raccogliendo così l’invito di altri sindacati che già da tempo intimano di non firmare il nuovo contratto a quelle condizioni e di attendere la prossima legislatura.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Gradimento verso il Governo

Sondaggi politici - tutti i dati sulla fiducia di leader ed istituzioni

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Video crisi banche

Video crisi banche

il gattopardo 2018

il gattopardo 2018

articolo scritto da: