• 2
  •  
  •  
  •  
  •  

pubblicato: giovedì, 8 febbraio, 2018

articolo scritto da:

Bitcoin: investitori a Porto Rico per non pagare le tasse

Bitcoin: milionari a Porto Rico per non pagare tasse

Bitcoin: investitori a Porto Rico per non pagare le tasse.

Mentre Bitcoin si sta riprendendo dal crollo degli ultimi giorni, una comunità di investitori arricchitisi in BTC si è trasferita a Porto Rico con l’obiettivo di fondare la prima criptocittà al mondo. Ma soprattutto di non pagare le tasse. Perché Porto Rico? Devastata dai recenti uragani, il Paese sta cercando di rilanciare l’economia invogliando investitori esteri ad approdare in quelle terre. Senza pagare tasse sui redditi e approfittando di agevolazioni fiscali, previa fornitura di lavoro ai portoricani, seppur con salari non molto alti. Il gruppo di investitori avrebbe intenzione di creare un simulacro dei principi della Blockchain e dei valori originari di BTC. Ovvero, assenza di un’autorità superiore centrale e decentramento totale, mancanza di intermediari e assenza di tasse.

Bitcoin: dopo le criptomonete, ecco la prima criptocomunità

I milionari si sono stanziati in un vecchio hotel abbandonato dove passano le notti. Di giorno, invece, a bordo di un autobus viaggiano sull’isola allo scopo di acquistare terreni e immobili, che rappresenteranno la base portante della prima criptocittà al mondo. Come sono arrivati questi investitori sull’isola distrutta dagli ultimi uragani? Hanno accettato l’invito di TokenCoin, una società no profit fondata da Guillermo Aviles e Fabian Velez, che è nata per aiutare la popolazione di Porto Rico sfruttando le potenzialità e i vantaggi delle valute elettroniche.

Bitcoin City a Porto Rico: un caso isolato?

Dopo la criptomoneta, dunque, potrebbe arrivare la prima criptocittà. Una comunità che di fatto va a concretizzare i principi fondativi della Blockchain, attraverso la fondazione di un agglomerato privo di regole e autorità; nonché libero dal giogo delle tasse che, malelingue a parte, resta comunque uno dei motivi principali per cui gli investitori arricchitisi con BTC hanno accettato il succulento invito a fondare qualcosa di completamente nuovo. E chissà che non possa gettare le basi per la costruzione di nuove “criptocomunità”.

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM

Sondaggio

Sondaggio su Saviano

Elezioni Politiche 2018

Elezioni Politiche 2018

Bitcoin

Bitcoin

Speciale immigrazione

Immigrazione in Italia

Guerra economica con la Francia

Guerra economica con la Francia

Acquisizioni francesi in Italia

Speciale Pensioni

pensioni novita precoci

Termometro delle Voluttà

Termometro delle Voluttà

Conte o non Conte

articolo scritto da: