20/02/2018

Windows 10 ARM: Microsoft ha rivelato le limitazioni, ecco quali sono

windows 10 arm

Windows 10 ARM: Microsoft ha rivelato le limitazioni, ecco quali sono

Da quando fu annunciato nell’ormai lontano 2016, Windows 10 ARM ha suscitato la curiosità di molti. Questa versione del sistema operativo è quella destinata a girare su dispositivi con processori di Qalcomm. Infatti, lo scorso dicembre 2017, Microsoft ha annunciato che, i primi prodotti nati da tale iniziativa, sarebbero stati messi in commercio nella prossima primavera. Tuttavia, forse per errore, il colosso di Redmond, in un comunicato ufficiale che è stato successivamente rimosso, ha rivelato tutte le limitazioni di questo Windows 10 on ARM. Andiamo a vedere quali sono.

Forse può interessarti anche: Nokia 7 Plus: caratteristiche, prezzo e possibile data di uscita

Le limitazioni di Windows 10 ARM

Partiamo dicendo che al suo lancio Windows 10 on ARM non supporterà le app Win 32 a 64 bit. Questa però dovrebbe essere solo una situazione temporanea. Infatti Microsoft ha già in programma di sviluppare una versione x86 della propria app, e quindi il tutto sarà supportato con un futuro update. Inoltre, nonostante il sistema operativo supporti le app x86, purtroppo non potrà fare lo stesso con i driver x86. Infatti i driver necessari, che andranno a sostituire quelli x86, saranno dei driver nativi ARM64.

Windows 10 on ARM non sarà nemmeno un OS pensato per i videogiocatori. Infatti gli unici videogames che avranno il pieno supporto sono quelli che fanno affidamento alle DirectX 9 fino alle DirectX 12. Tutti quelli che invece usano una versione di OpenGL successiva alla 1.1 non funzioneranno. Infine anche i giochi che dispongono di driver anti-cheat non saranno supportati.

Oltre a tutto ciò, Windows 10 on ARM non supporterà la piattaforma Windows Hypervisor. Hyper-V è infatti una feature che permette di creare ed utilizzare macchine virtuali, e queste ultime non potranno nemmeno essere create da piattaforme di terze parti su questo OS.

 

SEGUI TERMOMETRO POLITICO SU FACEBOOK E TWITTER

PER RIMANERE AGGIORNATO ISCRIVITI AL FORUM